giovedì, Luglio 25, 2024

Alunni e alunne della “Dante Alighieri”
accolgono le primarie cantando

MACERATA - Bambini e bambine dell'ultimo anno della “F.lli Cervi” e “IV Novembre” hanno visitato la scuola

Dante-Alighieri-accoglienza-4-1024x768

Una giornata alla secondaria: alunni e delle alunne dell’ultimo anno delle primarie “F.lli Cervi” e “IV Novembre” sono stati accolti alla Dante Alighieri di Macerata che ha aperto loro le porte.
Dante-Alighieri-accoglienza

«Risuonano per i corridoi le note del celebre motivo natalizio “Oh, albero!” ma, facendo capolino nel laboratorio di mMusica, ci si accorge che il coro della professoressa Corbelli è accompagnato da studenti e studentesse d’eccezione: si tratta degli alunni e delle alunne dell’ultimo anno delle primarie “F.lli Cervi” e “IV Novembre”, ai quali la Dante Alighieri di Macerata ha aperto le porte nell’ambito delle attività previste per l’Accoglienza. Ed ecco che una grigia giornata di dicembre si ravviva grazie ai colori portati da questi bambini e bambine, sinceramente emozionati per il fatto stesso che questa potrebbe essere la loro futura destinazione.

Dante-Alighieri-accoglienza-2-1024x768Tutto sa di gran fermento. Il fermento quello buono, quello costruttivo, quello che vede la figura del dirigente materializzarsi nell’atrio dell’Istituto per accogliere e smistare le nuove leve verso le loro rispettive attività; quello dove alcuni dei nostri ragazzi, premurosi ed attenti, sfoderano il loro sorriso migliore per abbattere la comprensibile titubanza dei nuovi arrivati, magari gettando un pensiero a quando erano stati loro a varcare quella stessa soglia; quello in cui gli insegnanti si adoperano in iniziative esemplificative del lavoro in itinere, alla scoperta dei nuovi spazi, quali i laboratori linguistico, informatico, scientifico; quello in cui il laboratorio di Arte brulica di alunni che ricalcano, appoggiandosi alle generose vetrate, e in palestra ci si cimenta in andature tese a sviluppare la motricità fine; quello in cui, nonostante tutto sia stato predisposto fin nei minimi dettagli, qualcosa prende una piega inaspettata, ma nessuno sembra curarsene, tanta è la gioia della scoperta, della condivisione, dell’attenzione rivolta alle nuove aule, agli armadietti colorati che sembrano alludere ad una tipologia di scuola oltreoceano, al profumo dell’igienizzante ancora presente in ogni angolo! Una mattinata davvero movimentata e la storia continua».

Dante-Alighieri-accoglienza-3-1024x768

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie