martedì, Giugno 25, 2024

“E’ nel donare che noi riceviamo”,
l’Avis saluta il quarto di secolo
e premia alunni e alunne

SAN SEVERINO - Le opere scelte saranno contenute nel calendario Avis 2023

foto-avis-e1654850098232-1024x499
Foto di gruppo con tutti i partecipanti

L’Avis di San Severino grazie al “Progetto Giovani” che coinvolge alunni e alunne della scuola elementare,  ogni anno raccoglie disegni e frasi da utilizzare per la realizzazione del calendario dell’associazione.
Per la 25esima edizione il tema scelto, riprendendo le parole di San Francesco d’Assisi, è stato: “è nel donare che noi riceviamo”.
Sono stati ben 249 gli elaborati presentati dagli alunni e dalle alunne delle classi terze, quarte e quinte. Selezionati da una apposita commissione formata dalle insegnanti Milvia Catena e Roberta Marini, dal presidente dell’Avis cittadina, Anelido Appignanesi, dai consiglieri Graziella Aringolo, Cinzia Fagiolini, Francesco Losurdo, Loredana Poloni, Matteo Foglia, Dino Marinelli e da Rosella Natalini.
Dopo una lunga e accurata selezione, per molti anni affidata alla maestre Silvana e Adria Piantoni, cui è andato il riconoscimento dell’associazione, si è arrivati a scegliere 14 opere che evidenziano, oltre a una grande ricchezza di contenuti, anche una grande potenzialità creativa con un effetto cromatico significativo e ben curato – dicono le maestre. –

premiazione-avis-2-e1654850225294
Nel corso della cerimonia ufficiale, svoltasi davanti al teatro Italia, il presidente Appignanesi, insieme al sindaco della Città di San Severino, Rosa Piermattei, ha voluto salutare i vincitori del concorso. Per le classi terze: Alice Caruana, Nicole Staffolani, Chiara Pettinari, Anna Rucoli ed Ettore Tomassini. Per le classi quarte Leonardo Schiavoni, Giorgio Beni, Leonardo Bartoccioni ed Emilia Magnapane. Per le classi quinte Laura Ticà, Paolo Zamponi, Emma Bonci, Daria Melarosa, Nicola Cassarino Bartolacci.
Presenti all’iniziativa anche il presidente del Consiglio comunale, Sandro Granata, il vice sindaco e assessore alla Cultura, Vanna Bianconi, l’assessore ai Servizi alla Persona e alla Famiglia, Michela Pezzanesi, i consiglieri comunali Alessandra Aronne e Alberto Capradossi.
Il sindaco ha inoltre consegnato all’Avis settempedana una targa ricordo per aver superato le mille donazioni durante l’anno. Dal sodalizio è stato invece consegnato all’Istituto comprensivo “P. Tacchi Venturi” un piccolo contributo per finanziare uno dei tanti progetti in fase di realizzazione da parte della scuola.

premiazione-avis-e1654850188829
Alcuni momenti della premiazione del concorso “Progetto Giovani”

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie