lunedì, Luglio 15, 2024

“La mafia non guarda
in faccia nessuno”

TREIA - Celebrazione in memoria degli attentati ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino nella scuola media Paladini

WhatsApp-Image-2022-05-23-at-10.20.52-1024x768
Foto di gruppo durante la celebrazione

La scuola secondaria di primo grado “Paladini” di Treia in collaborazione con il Comune di Treia e il patrocinio della Provincia di Macerata ha celebrato la ricorrenza dei tragici attentati al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa e ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Le alunne e gli alunni hanno riflettuto e dialogato con le numerose personalità presenti e con lo scrittore Marco Sonseri, autore del libro “Paolo Borsellino. Una storia da raccontare”. Nel corso dell’ evento, inserito nel progetto di Educazione Civica, si sono ripercorsi i tragici momenti degli attentati e approfondito i vari aspetti della legalità e rispetto delle regole.

WhatsApp-Image-2022-05-23-at-10.20.51-2-1024x766
Il cartellone realizzato dagli studenti e dalle studentesse

I docenti intervenuti hanno condiviso le emozioni e ricordi degli attentati. La dirigente scolastica Angela Fiorillo ha portato la sua testimonianza e riflessione legando il dibattito a quanto prevede il curricolo scolastico sull’ Educazione civica. Al dibattito hanno partecipato il vice sindaco David Buschittari, il deputato Tullio Patassini, i consiglieri Andrea Mozzoni, Vittorio Sampaolo e l’ assessora Luana Moretti, il maresciallo Paolo Caldarola, la comandante della Polizia locale Barbara Foglia, il coordinatore della Protezione civile Francesco Fortuna, la responsabile degli affari generali ed istituzionali, cultura turismo e sport Liliana Palmieri e fra’ Andrea come rappresentante del Convento francescano Santissimo Crocifisso.

WhatsApp-Image-2022-05-23-at-10.20.52-1-1024x766

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie