lunedì, Maggio 27, 2024

Premio di poesia,
i futuri geometri fanno centro

MATELICA - All'istituto Antinori si sono svolte le premiazioni. Menzioni d'onore per Orme bianche di Ludovico Lucentini, Impronte di Elisa Cartuccia, Ricordare di Luna Boarelli, Il mio vetro di Riccardo Mosciatti. Menzione speciale alla poesia in dialetto “Lu jornu de la pista” di Mattia Pecchia 4A e Gabriele Mancinelli

premio_poesia_matelica-6-1024x768
Un momento  del laboratorio di poesia

di Monia Orazi

Premio di poesia per gli studenti dell’istituto tecnico e per geometri Antinori di Camerino e Matelica. Si tratta della prima edizione del premio intitolato a Floriano Macellari, la cui premiazione si è ieri. Al concorso di poesia hanno partecipato gli alunni e le alunne delle classi 2A, 2AG, 2C, 3C, 4A, 4AG, che hanno preso parte al progetto “Incontro con l’autore”, approfondendo il tema della poesia e cimentandosi nella produzione di versi, insieme al poeta Fiorenzo Santini, socio della Proloco di Camerano, che in autunno ha tenuto dei veri e propri laboratori di poesia, esplorando testi, creando loro stessi componimenti, per conoscere più da vicino questo mondo che resta relegato alle lezioni scolastiche.
premio_poesia_matelica-2-1024x768Gli studenti e le studentesse hanno inviato entro lo scorso aprile un componimento a tema libero, che sono state valutate dalla Pro Loco di Camerano e dal Gruppo Marattiano di Camerano, che ha deciso di menzionare le seguenti poesie: Orme bianche di Ludovico Lucentini della 2A, Impronte di Elisa Cartuccia 2A, Ricordare di Luna Boarelli 2C, Il mio vetro di Riccardo Mosciatti 2A. Una menzione speciale è stata riservata alla poesia in dialetto “Lu jornu de la pista” di Mattia Pecchia 4A e Gabriele Mancinelli 4AG. Alla cerimonia di premiazione nell’aula di informatica, hanno partecipato gli alunni e le alunne interessati, la Pro Loco di Camerano sezione gruppo marattiano, la giuria del premio composta dallo scrittore Alberto Recanatini, Irene Luccioni e Sandro Strologo. Presente anche lo scrittore Fiorenzo Santini. Ad aprire la mattinata è stato il saluto del dirigente scolastico Antinori professor Francesco Rosati, del vicario professor Ugo Maria Fantini, la professoressa Lina Menichelli ha illustrato le motivazioni didattiche del progetto legato alla poesia, di cui è referente. Gli alunni e le alunne hanno letto i testi da loro composti, poi hanno ricevuto le targhe con la motivazione della loro premiazione.

premio_poesia_matelica-1-1024x768 premio_poesia_matelica-3-1024x768 premio_poesia_matelica-4-1024x768 premio_poesia_matelica-5-1024x768 premio_poesia_matelica-7-1024x768

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie