giovedì, Luglio 18, 2024

Beni culturali e turismo,
via al percorso formativo
del liceo Leopardi

MACERATA - Il corso, coordinato dalla professoressa Margherita Apolloni e dal professor Stefano D'Amico, si articolerà in tre annualità

 

Stefano-DAmico
Stefano D’Amico

Partirà a breve, al Liceo classico e linguistico Leopardi di Macerata, un percorso formativo con curvatura sui beni culturali e il turismo in collaborazione con l’Università di Macerata, il Comune e la regione Marche.

Apolloni-Margherita
Margherita Apolloni

«Il fine del percorso è integrare, nel contesto dell’educazione alla cittadinanza responsabile attiva, la formazione classico-linguistica con gli strumenti di comprensione della realtà legata al patrimonio paesaggistico, artistico e culturale», si legge nella nota. Il corso, coordinato dalla professoressa Margherita Apolloni e dal professor Stefano D’Amico (referenti del progetto), si articolerà in tre annualità per complessive 120 ore che si svolgeranno in orario extracurricolare. Le 40 ore di ogni annualità saranno equamente divise tra attività di laboratorio, utilizzando il format di didattica innovativa Mab, e lezioni teoriche in collaborazione con i docenti del dipartimento di Scienze della formazione dei beni culturali e del turismo di Unimc, del personale dell’ufficio cultura biblioteca musei del comune di Macerata e dei settori beni e attività culturali e turismo della regione Marche.

Marcantonelli
Annamaria Marcantonelli

«L’intuizione pedagogica sottesa – commenta la dirigente del liceo Annamaria Marcantonelli – è rappresentata dalla convinzione che le linee di sviluppo dell’individuo passino anche attraverso la valorizzazione sia dei fondamenti umanistici e l’educazione alla bellezza, stimolando l’intelligenza emotiva e una molteplicità di competenze necessarie allo studente di oggi al cittadino di domani. Il nostro obiettivo è far conoscere alle studentesse e agli studenti il paesaggio e il patrimonio artistico attraverso sia la soggettività delle emozioni e dei sentimenti di ciascuno, che attraverso l’oggettività del ragionamento, dell’osservazione e della conoscenza per tradursi in azioni concrete che portino alla identificazione, alla protezione, alla comunicazione e alla valorizzazione del patrimonio culturale dell’umanità istituito dalla convenzione dell’Aja del 1954 e che comporta diritti e responsabilità per ciascun individuo».

Lorella-Giannandrea-2-300x227
Lorella Giannandrea

«La collaborazione tra il nostro dipartimento e il liceo classico e linguistico Leopardi di Macerata – aggiunge la direttrice del dipartimento Lorella Giannandrea – vuole sottolineare l’importanza della sinergia tra scuola e università nella formazione dei futuri cittadini. Il paesaggio, il patrimonio artistico e culturale di un territorio formano l’identità dei soggetti e l’attenzione a questi elementi fin dai primi anni di vita di ciascun individuo può essere strutturata dalle agenzie formative (scuola e università) ciascuna per la propria parte. L’intervento di ricercatori esperti e professionisti della valorizzazione del patrimonio culturale contribuirà a dare agli studenti una visione delle potenzialità che le professioni legate al “capitale culturale” possono avere per la qualità materiale e immateriale della vita delle persone e per lo sviluppo del nostro territorio e del paese».

katiuscia_cassetta
L’assessora Katiuscia Cassetta

«Convinti fermamente dell’importanza di offrire ai giovani studenti tutte le opportunità che possano rafforzare ed integrare il loro percorso di apprendimento e crescita – ha concluso l’assessora alla Cultura e all’Istruzione Katiuscia Cassetta – e pensando anche e soprattutto al loro futuro nel mondo del lavoro, ancora una volta abbiamo aperto le porte del prestigioso museo civico della nostra città. Approfondire la conoscenza delle ricchezze storico artistiche del proprio territorio è un valore aggiunto al senso di appartenenza ad una storia e a un luogo, la cui salvaguardia va gestita e promossa con orgoglio».

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie