venerdì, Maggio 24, 2024

Calendario dell’avvento ballerino,
il Natale arriva “A passo di danza”

MACERATA - L'idea dell'insegnante Cecilia Franceschetti per coinvolgere allievi e allieve durante la festività. Il filo conduttore è lo Schiaccianoci

a_passo_danza-2-485x1024

Danzare intorno all’albero di Natale, ascoltare la versione jazz dello Schiaccianoci, potenziare le caviglie e perché no? prefissarsi degli obiettivi per il nuovo anno. Sono queste e tante altre le proposte del Calendario dell’Avvento Ballerino proposto ad allieve ed allievi della scuola “A passo di danza” di Macerata dalla loro insegnante Cecilia Franceschetti.

a_passo_danza-3-768x1024«Nella nostra scuola – spiega –  fervono i preparativi per addobbare e per rendere speciale questo ultimo periodo dell’anno. E a dir la verità siamo proprio carichi visto che lo scorso anno per il lockdown non abbiamo potuto dare sfogo alla nostra voglia di Natale. In realtà anche quest’anno non potremo fare le lezioni dimostrative e consegnare le letterine al nostro fantastico Babbo Natale come nella nostra tradizione ma si sa, le maestre di danza sono come delle fate e hanno creato il “calendario dell’avvento ballerino”». Così ogni giorno, attraverso i social , si apre metaforicamente una casella in modo da raccontare la favola del balletto di Natale per eccellenza: lo Schiaccianoci. E ogni giorno a ballerine e ballerini vengono proposte attività a tema. «E’ come fare uno spettacolo di Natale tutti i giorni».
a_passo_danza-4-485x1024L’idea è nata durante il lockdown dello scorso anno. «Con l’ennesima chiusura – ricorda Cecilia – Franceschetti – ho dovuto cambiare il mio modo di approcciare alle allieve e agli allievi, specie nella fascia infanzia ed elementari, meno propensi all’online. La difficoltà era di tenerli impegnati senza annoiarli. Quindi abbiamo ideato il gioco dell’oca ballerino, in cui ognuno si è costruito il suo dado, ha colorato il cartellone, per poi giocare tutti insieme in collegamento. Lo abbiamo fatto poi con il Twister, classico gioco degli anni ’80. Quando ho visto che c’era partecipazione e gioia di collegarsi ho iniziato a studiare l’aspetto psicologico per interagire con queste fasce».

a_passo_danza-6-768x1024
Per questo Natale, A Passo di danza, scuola nata 18 anni fa, non ha voluto rinunciare a questo know how acquisito che è anche un modo per rendere accattivante la danza. Quest’anno sulle note de Lo schiaccianoci,  una favola dolce e romantica, molto conosciuta attraverso film, libri e video.
«La nostra scuola – prosegue l’insegnante di danza – vuole essere prima di tutto una famiglia in cui allievi e allieve si sentono a casa, a loro agio, liberi di esprimersi e di parlare. Con le nostre iniziative come il calendario dell’Avvento vogliamo accendere anche la passione per il teatro e il balletto. Credo che sia fondamentale dare uno strumento a cui aggrapparsi in questo momento buio della vita sociale»

a_passo_danza-7-682x1024
L’incontro con Babbo natale prima della pandemia

Una famiglia quella di A passo di danza che cerca di aprire le porte a tutti. «Collaboriamo con l’associazione i Fuoriclasse che sostiene i bambini e le bambine che non possono permettersi attività extrascolastiche. Lo fanno garantendo di trasporto, abbigliamento e pagamento della quota per una cinquantina di bimbi ma le richieste sono sempre più. Ogni anno due bambine vengono da noi senza pagare nulla».

a_passo_danza-1-682x1024

 

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie