martedì, Luglio 23, 2024

«Io modellista di Louis Vuitton,
sin dai tempi della scuola
passavo le estati in studio»

TOLENTINO - L'incontro con Fabio Levantesi, esperto di modelli di calzatura e di realizzazione della scarpa, è stato accolto con entusiasmo da studenti e studentesse dell'istituto "Frau"

Gli-studenti-con-il-modellista-Levantesi
Gli studenti con il modellista Fabio Levantesi

Gli studenti e le studentesse dell’istituto professionale “Renzo Frau” di Tolentino specializzandi nel settore produzioni tessili e sartoriali, hanno avuto la possibilità ed il piacere di partecipare ad un incontro molto interessante e costruttivo con un esperto del settore come Fabio Levantesi, modellista per il settore calzaturiero di Louis Vuitton, che ha dispensato consigli utili e riportato tutta la sua esperienza agli studenti e alle studentesse che ambiscono a lavorare nel settore, magari per un luxury brand come Louis Vuitton.

Un-modello-di-scarpa-presentato-durante-lincontro
Un modello di scarpa presentato durante l’incontro

L’incontro è stato modulato in due parti: una incentrata sulla sua esperienza scolastica e lavorativa, l’altra più specifica sulla realizzazione della scarpa. Fabio Levantesi ha iniziato il suo percorso di studi in un istituto professionale ed ha cominciato a lavorare presso uno studio di modelleria fin da quando era ancora studente al secondo anno di scuola superiore. Il modellista, ha infatti spiegato, che la curiosità e la voglia di imparare sono stati i motori che gli hanno permesso di avvicinarsi al raggiungimento dei suoi obiettivi, che nonostante il suo successo, non sono ancora completamente realizzati. Levantesi racconta che al tempo della scuola, dedicava al lavoro tutte le estati e tutti i sabati in uno studio di modelleria di Cascinare, soltanto con la volontà di imparare, sacrificando momenti i suoi compagni trascorrevano in serate fuori e divertimento, come la maggior parte dei ragazzi e delle ragazze. Dopo il diploma, ha continuato a lavorare in quello studio ancora un anno, per poi trasferirsi a Treviso alla Geox. In quell’azienda si è occupato di campionari ed ha svolto il suo lavoro per due anni in Brasile e per un anno in India, arricchendosi tramite il contatto con nuove culture e nuovi modi di lavorare. Dopo l’esperienza in Geox, è tornato a lavorare nelle Marche, nell’azienda Manuelita, che realizza scarpe per nove marchi differenti. Quest’aspetto, ha permesso al modellista un ulteriore arricchimento, relativo alla struttura e alla lavorazione della scarpa. Dopo la parentesi marchigiana, ha lavorato in un altro luxury brand, l’azienda Gucci di Firenze ed infine è approdato in Louis Vuitton nel 2017, a Fiesso d’Artico, nei pressi di Padova.
In merito a questa prima parte dell’incontro gli alunni e le alunne hanno potuto apprendere che la passione, la curiosità e la ricerca degli insegnamenti possono portare lontano, fino a raggiungere i propri sogni. Levantesi, ha inoltre insistito nel suo intervento, su come il sacrificio e la determinazione siano indispensabili per il raggiungimento dei propri obiettivi.
Levantesi-durante-la-sua-spiegazione-con-un-modello-di-scarpaTantissime sono state le domande degli studenti e delle studentesse, che hanno accolto in maniera entusiasta il modellista e hanno poi partecipato attivamente alla seconda parte dell’incontro, di carattere pratico. Il modellista ha illustrato le fasi di preparazione di una scarpa, da quando si riceve lo schizzo dello stilista fino all’avvio ed al completamento del lavoro.
Un incontro, quindi, molto interessante nel quale i ragazzi e le ragazze dell’Ipsia “Renzo Frau” ad indirizzo produzioni tessili e sartoriali, hanno potuto comprendere che pazienza e determinazione sono principi fondamentali su cui basare la propria carriera per raggiungere gli obiettivi prefissati.

 

Articoli correlati

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie