lunedì, Giugno 24, 2024

History trip a Treia,
il 4 novembre
è un viaggio nella storia

CELEBRAZIONI – Alunni e alunne delle scuole cittadine sono stati protagonisti delle cerimonie commemorative

 

cerimonia-4-novembre-treia

La cerimonia a Treia

 

L’Amministrazione comunale di Treia ha organizzato una serie di cerimonie commemorative – a Treia, Passo di Treia e Chiesanuova – per ricordare militari e civili caduti durante la Grande Guerra e in ogni altro conflitto bellico in occasione della giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. protagonisti alunni e alunne delle scuole cittadine.

cerimonia-4-novembre-chiesanuova1-325x155

Cerimonia a Chiesanuova

«Finalmente quest’anno è stato possibile celebrare nuovamente questa ricorrenza con tre distinte cerimonie, alla presenza delle autorità e con la dirigente scolastica Angela Fiorillo e le alunne e gli alunni delle classi terze della scuola secondaria e della classe V della scuola primaria di Chiesanuova – si legge in una nota -. La mattinata è iniziata a Treia, al monumento dei Caduti accanto la Piazza della Repubblica, dove il sindaco, Franco Capponi, ha proceduto alla deposizione della corona d’alloro, manifestando sentita riconoscenza alle Forze Armate». «Un ringraziamento dovuto alle donne e agli uomini che hanno saputo corrispondere all’emergenza sanitaria senza risparmio di energie, con la prontezza e la professionalità che li contraddistingue, dimostrando, ancora una volta, il loro essere risorsa preziosa e insostituibile, in armonia con le altre articolazioni dello Stato – ha ricordato – giornate come queste devono ricordarci che tutti i sacrifici compiuti per la costruzione di una Repubblica solida, libera e democratica devono essere uno stimolo ad adempiere ai nostri doveri di cittadini, a maggior ragione nei momenti difficili come quello attuale, che richiedono responsabilità, determinazione ed onestà». Subito dopo, la corona di alloro è stata posizionata di fronte alla lapide dedicata a don Pacifico Arcangeli, medaglia d’oro al valor militare, caduto durante la Prima guerra mondiale sul monte Grappa e presso il Monumento ai Caduti di Passo di Treia e di Chiesanuova.

cerimonia-4-novembre-passo-treia-325x183

Cerimonia a Passo Treia

L’ inizio della mattinata commemorativa è stato caratterizzato dall’ attività didattica HistoryTrip, un’attività interattiva storico-topografica-toponomastica (su vie e monumenti del centro storico di Treia) tra alunne e alunni che stavano nel centro storico e gli altri che erano collegati dalle classi. All’ attività hanno collaborato i docenti della scuola primaria di Passo di Treia e della scuola secondaria con l’animatore digitale Andrea Giannangeli. La dirigente scolastica Angela Fiorillo è stata molto soddisfatta del lavoro effettuato con HistoryTrip e con le tre cerimonie davanti ai Monumenti ai Caduti: «La scuola secondaria e primaria ha celebrato la ricorrenza del IV novembre rendendo partecipi le alunne e gli alunni, con letture ed esecuzione di brani musicali. Prendendo spunto dall’ attività che li aveva visti protagonisti al salone del libro di Torino, con HistoryTrip è stato organizzato, in occasione del IV novembre, un vero e proprio viaggio nella storia. E’ stata una modalità molto interessante e innovativa per far conoscere la storia in un modo concreto e tangibile, alla scoperta dei luoghi treiesi dove sono collocati simboli, monumenti, lapidi legati alla I Guerra mondiale e al Risorgimento. HistoryTrip è diventata un’avventura coinvolgente apprendendo la storia con le nuove tecnologie, creando un intreccio tra virtuale e reale, un’osmosi tra dentro e fuori la scuola, tra le alunne e gli alunni inviati lungo il percorso del centro storico e quelli collegati dalle loro aule. In questo modo si è promossa un’effettiva partecipazione di tutti, anche perché le varie tappe sono state scandite da domande, promuovendo l’ interazione e la partecipazione. Penso che questa sia una modalità di apprendimento veramente innovativo, con la quale si possono realizzare altre iniziative. La Scuola ha dimosttrato di essere aperta ad una didattica innovativa. Ringrazio tutti i docenti che hanno collaborato per preparare le cerimonie davanti ai Monumenti ai Caduti e HistoryTrip».

 

cerimonia-4-novembre-treia1

cerimonia-4-novembre-chiesanuova</a

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie