martedì, Luglio 23, 2024

A Recanati sono gentili
anche le pietre

PROGETTO - La professoressa Rita Soccio ha coinvolto nel progetto gli studenti e le studentesse della scuola media Patrizi. Hanno realizzato le decorazioni per poi diffondere le loro creazioni nel quartiere

La gentilezza è contagiosa. Da una prof gentile a Recanati sono “sbocciate” due classi gentili e tantissime pietre gentili diffuse nel quartiere.
Tutto è nato da Rita Soccio, insegnante della scuola media “Patrizi” di Recanati, che ha aderito alla rete nazionale Insegnanti per la Gentilezza e ha coinvolto una cinquantina di alunni e alunne di due classi prime nel progetto delle pietre gentili.

pietre_gentili-8-1024x462
«E’ stato accolto con molto entusiasmo – spiega Soccio – il primo passo è stato quello di cercare pietre adatte.  E’ stato bello vedere arrivare qualcuno con dei sacchetti enormi, hanno portato quasi dei mattoni. Poi abbiamo pensato le frasi, abbiamo scelto le più significative e le abbiamo trasferite sulla pietra». A quel punto la gentilezza si è diffusa nel quartiere. «Siamo usciti dalla scuola – continua la prof –  per andare a depositare le pietre nel quartiere. I ragazzi e le ragazze le controllano. L’altro giorno un’alunna mi ha detto che la sua pietra è stata portata via e ne è stata felice». Ma la gentilezza non si ferma qui. «Ho detto ad alunni e alunne che ora siamo una classe gentile, dobbiamo praticare la gentilezza tutti i giorni con tutti ma anche con le cose comuni».

pietre_gentili-7 pietre_gentili-6 pietre_gentili-5 pietre_gentili-4 pietre_gentili-3-462x1024 pietre_gentili-2-465x1024

La prof ambasciatrice di gentilezza «Renderà migliori i miei “cucciolotti” soprattutto in tempi di social»

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie