martedì, Giugno 18, 2024

Academy Volley Lube,
secondo posto al Memorial Cornacchia

CIVITANOVA - Nella 39esima edizione, a Pordenone con una formazione di atleti nati tra il 2004 e il 2007, i biancorossi condotti per l’occasione da Demis Aguzzi e con il dirigente Giordano Pastocchi al seguito si sono disimpegnati bene approdando fino alla resa dei conti contro Trentino

 

Secondo-posto-nel-weekend-al-memorial-cornacchia-torneo-giovanile
Per la Lube, secondo posto al Memorial Cornacchia, a Pordenone

Nel weekend l’Academy Volley Lube ha centrato un pregevole secondo posto a Pordenone nella 39esima edizione del Memorial Cornacchia.

Miglior-libero-Schiavoni
Massimo Schiavoni, miglior libero

In lizza con una formazione di atleti nati tra il 2004 e il 2007, in un torneo caratterizzato da collettivi di età superiore, i lubini si sono disimpegnati bene approdando fino alla resa dei conti contro Trentino. Dopo aver battuto nel girone Prealpi e Motta, per poi spuntarla al tie break con Treviso in semifinale, i biancorossi (condotti per l’occasione da Demis Aguzzi e con il dirigente Giordano Pastocchi al seguito), sono caduti a un passo dalla meta incassando uno stop con il massimo scarto contro la formazione gialloblù. Un risultato severo, condizionato dalla beffa ai vantaggi nel primo set. Dopo aver perso il primo parziale, i baby talenti della Lube non sono riusciti a invertire l’inerzia di una gara condotta con autorità dalle nuove leve trentine.

Miglior-centrale-torneo-Ambrose
Ionut Ambrose, miglior centrale

«I ragazzi avevano due allenamenti nelle gambe – racconta Demis Aguzzi -. Eravamo lì con una squadra più giovane della media alla ricerca di buoni risultati, ma siamo andati oltre le aspettative ed è arrivata la finale. Un buon avvio di stagione e una grande prova di carattere con la rimonta da 0-2 in semifinale con Treviso. Gratificanti i riconoscimenti ai singoli. Il vivaio continuerà a lavorare sodo». Per la Lube sono arrivati anche premi individuali importanti: Massimo Schiavoni è stato nominato miglior libero del torneo, mentre Ionut Ambrose ha chiuso la competizione da miglior centrale. Classifica finale: Trentino, Lube, Treviso, Modena, Verona, Prealpi, Trento, Motta. Il roster biancorosso: Ionut Ambrose (centrale), Giuseppe Bonanni (opposto), Gianluca Cremoni (schiacciatore), Francesco Giacomini (centrale), Filippo Melonari (palleggiatore), Michele Menchi (centrale), Gaetano Penna (schiacciatore), Massimo Schiavoni (libero), Marco Stambuco (palleggiatore), Francesco Stella (schiacciatore), Massimiliano Tonti (opposto), Francesco Vecchietti (libero).

Il tabellino della finale Civitanova – Trentino 0-3:

CIVITANOVA: Stella 1, Menchi 5, Melonari 2, Penna 13, Ambrose 6, Bonanni 14, Schiavoni (L); Stambuco, Vecchietti 1, Cremoni 1, Tonti 1, Giacomini 2. All. Demis Aguzzi.

TRENTO: Parolari 14, Faifer 7, Brignach 15, Bristot 12, Dell’Osso 10, Depalma 3, Ceolin (L); Mentasti 1, Bernardis 2, Taddei 1, Polacco, Marino (L). All. Francesco Conci.

PARZIALI: 32-34 (36’), 21-25 (26’), 25-21 (22’). Totale 1h e 24’

NOTE: Lube: 5 ace, 9 battute sbagliate, 11 muri, 35% in attacco, 56% (14%) in ricezione. Itas: 8 ace, 12 battute sbagliate, 9 muri, 47% in attacco, 76% (32%) in ricezione.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie