giovedì, Giugno 13, 2024

Allenamento costante e tanto studio,
così Juriy Longhi si è diplomato
giocoliere ed equilibrista

DIVERTITI - L'artista di Cuneo sarà protagonista al Friku Festival martedì 17 agosto, alle 21,15 in Piazza del Cassero, a Gualdo. LEGGI IL PROGRAMMA DELLA SETTIMANA

jurycontact
Juriy Longhi

Per fare l’artista di strada non ci vuole la laurea ma tanta tantissima preparazione e perchè no? Almeno un diploma. Lo sa bene Juriy Longhi, artista di Cuneo che si esibirà nell’ambito del Friku Festival martedì 17 agosto, alle 21,15 in Piazza del Cassero, a Gualdo.
L’artista, appassionato di spettacoli circensi e vincitore di svariati premi in Italia e all’estero come performer di giocoleria ed equilibrismo, presenterà lo spettacolo “Bubble Street Cirkus”, uno show pluripremiato capace di coinvolgere, stupire e divertire, che nasce da un insieme di giocoleria, equilibrismo, maestria e una spiccata complicità ed empatia con il pubblico di tutte le età.

Juriy è da sempre appassionato di circo e arte di strada, tanto che nel 2000 decide di iniziare a dedicarsi a queste discipline, attraverso un allenamento intenso e costante e grazie alla partecipazione a numerosi corsi e laboratori professionali tenutisi presso importanti centri di formazione o durante le conventions e gli incontri del circuito europeo. Cinque anni dopo, a seguito di una laurea in Lingue e Letterature Straniere, sceglie di intraprendere questo percorso a livello professionale, completando la sua formazione con l’iscrizione all’Atelier Teatro Fisico Philip Radice, Torino, dove si diploma nel 2011, per specializzarsi poi in particolare in giocoleria ed equilibrismo.

juriylonghi

Nel frattempo inizia ad essere attivo anche come direttore artistico di eventi legati al teatro di strada, come ad esempio lo Shakabum Day Festival, a partire dal 2009, e la rassegna teatrale Shakabum, dal 2014 al 2016. Dopodiché diviene formatore di discipline circensi in Italia ed all’estero, senza però mai tralasciare la sua attività principale di performer, che lo porta ad esibirsi in strade, piazze, teatri e palcoscenici di tutto il mondo.

Nel 2013 fonda la Compagnia Scatola Rossa, con cui nello stesso anno vince il concorso “Cantieri di Strada”, un importante riconoscimento in Italia per il teatro di strada. Continua intanto parallelamente ad esibirsi anche come artista singolo vincendo svariati premi in Italia ed all’estero, come il premio della critica nel “Festival Strabilandia 2011” (Italia) e il secondo premio nel “KleinKunstFestival Usedom 2015” (Germania).

juriylonghi2

Tuttora continua a curare un festival di artisti di strada nella città di Cuneo, ad insegnare giocoleria ed equilibrismo nell’omonima provincia e ad esibirsi con performances in Italia ed all’estero, presentando spettacoli come Circo Volante, Scatolabaret e Circo’n’dati per il circo di strada, L’ascesa e Lux per il teatro circo, Monbijou e Hamlet Motel per il teatro, con i quali partecipa anche a festival, eventi, rassegne teatrali e programmi televisivi.

IL PROGRAMMA DEL FRIKU FESTIVAL 

Gli eventi del Friku Festival che si sono fino ad ora svolti hanno ottenuto un’ottima risposta del pubblico con la presenza di tanti bambini e bambine entusiasti degli spettacoli. Tra il 16 al 22 agosto il festival prosegue con un serie serrata di appuntamenti, spettacoli ogni giorno di circo contemporaneo, teatro di strada, magia e il ludobus Legnogiocando il 19 agosto a Cessapalombo.

Lunedì 16 agosto il festival arriva per la prima volta a Colmurano dove, alle ore 21:15 in piazza Carradori, ci sarà il circo contemporaneo della compagnia Nanirossi, una delle migliori compagnie di circo di piazza in Italia con uno spettacolo unico in cui presentano il loro miglior repertorio di virtuosismo acrobatico e tecnico eseguito con facilità, leggerezza e con uno spirito comico infallibile ed elegante. Oltre alla bravura e al rigore professionale, quello che incanta nei due artisti è la capacità di creare comunità, di coinvolgere ad un livello superiore.

Mercoledì 18 agosto si torna a Loro Piceno dove, alle 21:15 nel bellissimo Orto dei Pensieri con il Mago Dario, al secolo Dario de Remigis, e il suo spettacolo “Mezz’ora Dario”. Lo show è caratterizzato da effetti magici sbalorditivi miscelati con gag e battute comiche che coinvolgono il pubblico rendendolo partecipe a 360 gradi. Uno showman elegante ma allo stesso tempo comico esilarante, con un repertorio professionale sempre ricco di gag, magie e improvvisazioni che coinvolgono attivamente bambini e adulti tra risate e stupore.

Giovedì 19 agosto il festival sbarca per la prima volta a Cessapalombo dove, tra le 17 e le ore 10 nel Piazzale Corte, grandi e piccini potranno giocare grazie al Ludobus “Legnogiocando”. Ricerca, passione e artigianato: così nascono i giochi della collezione Legnogiocando, che si ispirano alla tradizione ludica italiana ed europea e sono costruiti con legno e materiali poveri. Dal 2003 i Ludobus Legnogiocando stimolano bambini e adulti a giocare come si faceva “una volta” e trasformano strade, piazze e qualsiasi altro spazio in luoghi di gioco e divertimento, con un’attività intelligente, culturalmente e socialmente utile, divertente, stimolante e che non passa mai di moda.

Venerdì 20 agosto si rimane nel Piazzale Corte di Cessapalombo dove alle 21:15 si esibisce la compagnia di circo contemporaneo Circo Puntino in “Il grande circo di Gregor & Katjusha”. Sono solo in due ma con i loro attrezzi, la ruota tedesca e la giraffa, possono rievocare la meraviglia del circo, quella vecchia realtà che fa sorridere grandi e piccini.Lo spettacolo mischia manipolazione e danza acrobatica con le scope, peripezie sulla ruota tedesca ed equilibrismi sulla giraffa con tre ruote, il tutto acceso dalla magia del fuoco. È uno spettacolo di strada dai risvolti poetici e onirici, ma che non rinuncia a divertire con un finale infuocato coinvolgente.

Sabato 21 agosto ricca giornata con due spettacoli a Gualdo e uno a Serrapetrona.

Nel pomeriggio a Gualdo nella Piazza del Cassero, alle ore 17 si esibirà il mago Lorenzo Berdini in “scienza e magia si incontrano” e alle ore 18:00 Silvia Martini in “Happy Hoop”, uno spettacolo straordinario tra acrobatica e hula hoop. Di sera ci si sposta a Serrapetrona dove alle 21:15 nel giardino antistante chiesa San Francesco torna il bravissimo ventriloquo Nicola Pesaresi in “Zitto quando parli!”, spettacolo già presentato con grande successo il 5 agosto a Sant’Angelo in Pontano

Domenica 22 agosto invece il festival arriva a Ripe San Ginesio con l’eccentrico clown Mario Levis e il suo spettacolo “Hanger?” in cui grucce e appendini si animeranno silenziosamente, si trasformeranno e persino si innamoreranno, trasportando il pubblico a ridere spassosamente.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie