giovedì, Giugno 13, 2024

Si chiude “Favole al Varco”,
ultimo appuntamento con Mignolina

CIVITANOVA - Lunedì 2 agosto la compagnia toscana “Teatrino dei Fondi”, di San Miniato, porterà in scena una rilettura molto contemporanea e musicale del classico racconto di Andersen

 

MIGNOLINA-2.JPG-1024x683

Quinto ed ultimo appuntamento con “Favole al Varco” per lunedì 2 agosto. Va verso la chiusura la stagione di teatro per ragazzi e famiglie promossa dal comune di Civitanova nello spazio attrezzato dell’Arena del Mare, iniziativa che fa parte di Marameo festival 2021, il progetto interregionale che continua ancora a crescere e che è arrivato a mettere insieme 41 comuni in cinque regioni, la più grande festa del teatro per l’infanzia e la gioventù in Italia.

MIGNOLINA-5.JPG-300x167Lo spettacolo conclusivo di lunedì è affidato alla compagnia toscana “Teatrino dei Fondi”, di San Miniato, che porterà in scena una rilettura molto contemporanea e musicale della famosa favola scritta da Andersen: “Mignolina”. Si tratta di uno spettacolo fatto di canzoni, musica e tanti meravigliosi pupazzi in gommapiuma. Uno spettacolo suggestivo e affascinante che ha una forte implicazione ambientale: Mignolina nasce da un tulipano e attraversa un mondo fatto di piccole o grandi avventure, fatto soprattutto di animali, quali rospi, farfalle, maggiolini, topolini, talpe e pesci rossi, che aiuteranno la protagonista a superare le difficoltà del suo cammino. Lo spettacolo, infatti, affronta anche la problematica dei rifiuti, della grave situazione di degrado della natura di oggi: tutte difficoltà che la protagonista riuscirà a superare attraverso il rapporto tenerissimo con una rondine che, grazie all’amore di Mignolina, si risveglierà da una morte apparente. Insieme troveranno la forza di superare le insidie della vita. La prenotazione dei posti può essere fatta sul sito www.ciaotickets.com, oppure, dalle 18,30 e fino a inizio spettacolo direttamente al botteghino dell’Arena del Mare. L’ingresso è libero.

MIGNOLINA-4.JPG-300x200«La stagione civitanovese ha fatto registrare quest’anno numeri davvero incredibili, con una presenza media di 500 persone a sera, superate tra l’altro nell’ultimo appuntamento del 26 luglio – si legge nella nota -. Un progetto che ha riconfermato il fortissimo legame con il suo pubblico, lo stesso che nella stagione invernale affolla il teatro Annibal Caro nel paese alto per la stagione “A teatro con mamma e papà”, un pubblico affezionato, fatto di famiglie, di nonni, bambini, amici, che puntualmente si ritrova, nonostante le pause forzate dovute alla pandemia, perché sa di trovare del divertimento, ma con altrettanta certezza anche contenuti, occasioni di crescita, di confronto, quali solo il teatro da sempre sa regalarci – prosegue il Comune -. La stagione 2021 è stata un crescendo continuo di entusiasmo e di numeri, un abbraccio che ha motivato tutte le persone impegnate per la migliore realizzazione del progetto, regalando al loro lavoro un senso e tanta soddisfazione. Siamo orgogliosi di questi numeri che nessuno riesce a mettere in campo, speriamo di poterci incontrare presto senza tutte le limitazioni che ancora ci circondano e soprattutto speriamo che possa svolgersi regolarmente la stagione invernale».

MIGNOLINA-3.JPG-1024x683

MIGNOLINA-1.jpg-1024x683

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie