venerdì, Giugno 21, 2024

Gufo salvato a Montelupone
da una coppia in vacanza

ANIMALI - Silvia e Mario hanno trovato l'uccello con una ala rotta vicino alla strada e l'hanno affidato alla Lipu

WhatsApp-Image-2021-07-19-at-09.40.00-1024x576

di Sabrina Amichetti

Hai mai visto un gufo da vicino? Di sicuro ti è capitato di sentire il suo inconfondibile verso di notte nelle campagne maceratesi. Non è raro ormai trovare vicino a noi e alle nostre abitazioni, animali selvatici, che vivono solitamente nei boschi e quindi lontani dagli esseri umani. E’ accaduto a Silvia e Mario che si trovano in questi giorni in vacanza nelle Marche, ospiti nella scuola Yoga Marche di Carlos Argaez. Passeggiando nelle campagne di Montelupone hanno trovato un gufo, che si trovava molto vicino alla strada e che, evidentemente, non riusciva più a volare forse ferito dopo il maltempo dei giorni scorsi.

La coppia non ha esitato un attimo a prendersi cura dell’uccello. Messo al sicuro il gufo in uno scatolone  sono riusciti a mettersi in contatto con Ilaria, una volontaria della Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli), la quale ha portato l’animale dal veterinario di turno. Aveva un’ala rotta.

WhatsApp-Image-2021-07-19-at-09.39.59-1024x576

Volano in assoluto silenzio, si muovono soprattutto di notte sfruttando l’oscurità per cacciare. Misteriose creature della notte, sono da sempre simbolo di grande saggezza e sono stati scelti, non a caso, come mascotte della Lipu. La Lipu, con 30.000 sostenitori, quasi 100 Sezioni locali, oltre 600 volontari attivi, decine di operatori, tecnici, educatori, è un punto di riferimento per la difesa della natura in Italia e gli uccelli rappresentano proprio il simbolo di questa associazione, che si prende cura di questi animali selvatici in difficoltà.

carlos_silvia_mario
Silvia e Mario sono sopiti della Scuola Yoga Marche di Carlos Argaez a Montelupone

 

Articoli correlati

2 COMMENTS

  1. dovrebbe essere una civetta comune…il gufo a quei inconfondibili ciuffi sopra le orecchie che l’animale nella foto non ha…comunque bravi…anche io avrei fatto lo stesso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie