lunedì, Giugno 24, 2024

Liceali all’Opera

MACERATA - Il liceo scientifico “G. Galilei”, nell’ambito del progetto “Incontra l’Opera” di Macerata Opera Festival, Sferisterio Education 2021, ha raccolto un significativo numero di studenti e studentesse che, con entusiasmo, hanno seguito il percorso proposto dalla scuola

 

Incontra l'opera

Anche quest’anno, il liceo scientifico “G.Galilei” di Macerata ha deciso di proporre ai suoi ragazzi e ragazze il progetto “Incontra L’Opera” di Macerata Opera Festival. Molti sono stati gli alunni e le alunne che fin da subito si sono mostrati interessati al progetto di Sferisterio Education 2021.

WhatsApp-Image-2021-07-16-at-09.44.35-1-202x300
Lucia Tancredi

Come di consueto, l’Associazione Sferisterio ha presentato ai ragazzi e alle ragazze una lezione spettacolo, condotta dal Maestro Fabio Sartorelli, didatta ufficiale dell’Accademia della Scala, accompagnato da un pianista e due cantanti, con l’ausilio di video e immagini, che ha avuto lo scopo di introdurre gli studenti e le studentesse alle opere in cartellone.
Quest’anno, malgrado i limiti imposti dall’emergenza sanitaria, che ha costretto docenti e studenti a seguire sia la didattica che le attività extrascolastiche in via digitale, il liceo Galilei ha voluto accompagnare gli studenti e le studentesse in un percorso di preparazione alla fruizione delle opere, attraverso un lavoro proposto dalla prof.ssa Serenella Pagnanini, docente di Inglese del “Galilei” e vicepresidente dell’Associazione “Amici dello Sferisterio”.
Il progetto ha favorito l’incontro delle risorse della scuola con le aspettative dei ragazzi e delle ragazze, i quali hanno potuto conoscere aspetti fondamentali ma anche inediti di Aida e Traviata. Inoltre hanno potuto apprezzare l’unicità e la grandezza dell’Arena Sferisterio, vanto della nostra città, che nel corrente 2021 celebra il centenario dalla prima rappresentazione.

WhatsApp-Image-2021-07-16-at-09.44.36-300x208
Lucia De Rosa

A maggio sono stati organizzati due incontri on line: nel primo Lucia Rosa, presidente degli “Amici dello Sferisterio”, ha raccontato le vicende dell’Arena dalla sua nascita, grazie ai Cento Consorti, fino alla sua consacrazione come luogo di prestigio per le rappresentazioni operistiche a livello internazionale, mentre la docente del “Galilei” Stefania Monteverde, ex assessore alla Cultura del Comune di Macerata, ha sottolineato l’importanza dello Sferisterio come risorsa culturale ed economica di rilievo per la comunità cittadina.

WhatsApp-Image-2021-07-16-at-09.44.36-1-300x208
Giuseppina Capodaglio

Il secondo incontro ha rispecchiato la formula di un salotto letterario, in cui l’intervistatrice, la prof.ssa Giuseppina Capodaglio, ha condotto ogni ragazzo e ragazza ad una conoscenza più approfondita delle opere in cartellone grazie alle domande che ha posto alle due esperte, la dott.ssa Rosa e la prof.ssa Lucia Tancredi, insegnante di Lettere al “Galilei” e autrice del recente testo “Lo Sferisterio a Macerata e L’avventura dei cento Consorti”.
Gli studenti e le studentesse sono potuti intervenire esprimendo le proprie curiosità che hanno trovato risposte puntuali da parte delle esperte.
Il progetto si completerà nei giorni 20 e 21 luglio, con la partecipazione dei ragazzi e delle ragazze alle anteprime in Arena.
Con questa iniziativa il liceo scientifico di Macerata vuole portare nei suoi giovani la consapevolezza del privilegio che hanno di poter conoscere la grande tradizione operistica e di vivere da protagonisti la magia della stagione lirica maceratese.

WhatsApp-Image-2021-07-16-at-09.44.36-2-300x206
Stefania Monteverde

 

Incontra l'Opera2

 

 

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie