domenica, Maggio 26, 2024

“Sere in biblio”,
si gioca al teatro
tra miti greci e Odissea

RECANATI - Domani (giovedì 15 luglio) alle 21,30 spettacolo dedicato ai più piccoli. L'assessora Soccio: «La biblioteca debba essere il cuore pulsante della città dove piccoli e grandi possono leggere e studiare ma anche luogo d’incontro e di crescita personale»

BIBLIOTECA-COMUNALE-RECANATI
La biblioteca comunale

Continuano gli appuntamenti del ricco calendario delle “Sere in Biblio” le aperture serali della Biblioteca Comunale “M.A. Bonacci Brunamonti” di Recanati.
Dopo l’inaugurazione della mostra relativa al restauro di alcuni volumi dell’Archivio Comunale, domani giovedì 15 luglio alle 21,30 sarà la volta di uno spettacolo dedicato a bambini, bambine, ragazzi e ragazze.
«La biblioteca è un prezioso presidio di benessere per la nostra comunità come dimostrato anche durante il periodo più difficile della pandemia con prestiti e presenze, quando possibili, mai mancate – ha dichiarato Rita Soccio Assessora alle Culture –

Rita-Soccio-2-300x225
Rita Soccio

Ed è stato proprio la vivacità e la vitalità dei nostri fruitori che ci ha spinti a sperimentare queste aperture serali con attività culturali diversificate per età e genere. Siamo infatti convinti che la biblioteca debba essere il cuore pulsante della città dove piccoli e grandi possono leggere e studiare ma anche luogo d’incontro e di crescita personale. Ringrazio la squadra delle nostre bibliotecarie in particolare Erika e Serena per la sensibilità e disponibilità dimostrata».

Nella sala ragazze/ragazzi della biblioteca, il “Teatro di Carta” di Marco Vergati e Chiara Carlorosi porterà in scena “Viaggi fantastici: racconti e drammatizzazione”.

Partendo dalla lettura di storie tratte dai miti greci, dall’Odissea e da altri racconti immortali che hanno superato la sfida dei secoli per rimanere sempre presenti nell’immaginario collettivo, si arriverà a dar loro vita attraverso la drammatizzazione.

Dalle storie narrate alcuni oggetti scenici emergono e suggeriscono possibili dinamiche in questo gioco teatrale che sottende l’attenzione all’altro, al rapporto con lo spazio, al tempo e al ritmo musicale. Il progetto si propone quindi come strumento di conoscenza imperniato sul gioco, un’esperienza divertente che può arricchire la formazione dei più piccoli e stimolarne curiosità e voglia di conoscenza.
L’evento è gratuito e su prenotazione al numero 071.9740021.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie