martedì, Maggio 21, 2024

Un anno di premi e soddisfazioni
per gli alunni e le alunne di Treia

LA SCUOLA ripercorre i successi ottenuti nonostante le complicazioni dovute al Covid

Sono molti i riconoscimenti e i concorsi vinti quest’anno dagli studenti e dalle studentesse dell’Istituto Comprensivo “Egisto Paladini” di Treia, Scuola secondaria di primo grado. La dirigente scolastica Angela Fiorillo e i docenti si mostrano molto soddisfatti dei risultati raggiunti dai loro alunni e le alunne, che, nonostante le incertezze della pandemia, si sono impegnati al massimo in una serie di interessanti progetti.

lucamarini
Una delle foto vincitrici

Stefano Rizzuto della classe 2°B è stato intervistato, in seguito al 1° posto in classifica nella gara provinciale dei “Giochi della matematica”, nella Web Radio Paladini, realizzata grazie al fondo Youth Led dell’Associazione Internazionale Action Aid che ha finanziato la creazione di uno studio di registrazione audio e video. L’alunno ha avuto così accesso alla fase nazionale della gara che si svolgerà a Milano, organizzata dall’Università Bocconi.

Il 1 giugno, inoltre, le ragazze della classe 3°B Natasha, Giorgia, Benedetta, Sofia, Aurora, si sono classificate seconde nell’attività formativa “Impara il coding con Scratch”, organizzata all’interno del progetto “Sfida sulle Digit@l Skills” dell’ I.T.E. Gentili di Macerata. Le classi 2°A, 2°B, 1°E e 1°F, invece, con i docenti di lettere Giovanna Mancini, Maria Silvia Lancioni e Paolo Scortichini hanno partecipato e ottenuto premi con “Scrittori di classe”.

La-classe-3B-vincitrice-Digital@Skills-1024x768
La classe 3B vincitrice Digital@Skills

Le classi 2°A e 3°A si sono aggiudicate la fase regionale del concorso “Sulle vie della parità nelle Marche”, realizzando un progetto sulla parità di genere e gli stereotipi nel mondo del lavoro. Il concorso è stato promosso da Toponomastica femminile e dall’Osservatorio di Genere, in collaborazione con il Sistema Museale dell’Università di Camerino, Settenove edizioni, Cgil Marche, Cisl Marche e Uil Marche con il patrocinio di USIGRai e sponsor Coop Alleanza 3.0.

parita
Il progetto per la parità di genere

La classe 1°A, con i docenti Tommaso Gagliardini, Lucia Petrella e Federico Teloni, hanno vinto il concorso regionale “Esploratori della memoria”, promosso dall’ Associazione Nazionale fra Mutilati e Invalidi di Guerra (ANMIG). Le alunne e gli alunni sono diventati esploratori del territorio tramite la raccolta e catalogazione informatica di Monumenti ai Caduti, lapidi, steli e cippi, che riguardano persone ed eventi legati alla prima e seconda guerra mondiale. Il materiale catalogato è stato inserito nel sito nazionale www.pietredellamemoria.it

La-Preside-Angela-Fiorillo-alla-premiazione-di-Pietre-della-memoria
Premiazione Pietre della memoria

Le alunne e gli alunni della classe 3°A hanno vinto il concorso nazionale “TG da Sogno” organizzato dalla BPER Banca, producendo un video che rappresenta un ideale notiziario televisivo in onda nel 2038. Nei tre servizi giornalistici di attualità, sport e tecnologia gli alunni hanno “sognato” un mondo migliorato grazie ad una più attenta e sostenibile gestione delle risorse, in particolare quelle finanziarie. I docenti coinvolti sono Maddalena Bartolozzi, Alessandra Caporicci, Giovanna Mancini e Federico Teloni.

Le alunne e gli alunni hanno inoltre partecipato al progetto-concorso “Olimpiadi dell’ amicizia verso Tokyo” che, tra le varie attività, prevedeva anche un concorso fotografico. Al primo posto si è classificata la foto di Benedetta della cl. 3°B, al secondo quella di Sofia della cl. 3°B e al terzo quella Camilla della cl. 3°A.

La-classe-2B-vincitrice-Olimpiadi-dell-amicizia-verso-tokyo-1024x576
La classe 2B vincitrice Olimpiadi dell’ amicizia verso tokyo

L’ Ufficio scolastico regionale, con il progetto “Tutti in campo”, ha premiato la scuola secondaria, con la docente Maria Cristina Capiglioni, Michele cafagna e Leonardo Gioia per aver inventato un gioco ai tempi del covid. Con il finanziamento verrà acquistato materiale per le attività di educazione fisica.

Le alunne e gli alunni delle classi 1°A e 1°B hanno ottenuto una menzione speciale nel concorso nazionale “Chimica la scienza che salva il mondo” organizzato da Federchimica – giovani, presentando un lavoro sulle fibre sintetiche. La motivazione: «Il lavoro risulta essere completo, efficace, pieno di spunti e interattivo grazie anche ai QR code con i test. Un elaborato interessante che spazia vari metodi comunicativi e che, partendo dall’argomento principale, lo declina aiutandosi con vari espedienti. Ben visibile il lavoro e l’impegno che stanno alla base». Hanno collaborato i docenti Andrea Giannangeli, Gigliola Cinquantini, Sara Paoletti e Federico Teloni.

Concorso-Federchimica
Il progetto del concorso Federchimica

Gli stessi hanno anche ottenuto il premio – classificazione nel progetto regionale “Crescere nella cooperazione” organizzato dalla Federazione delle banche di credito Cooperativo delle Marche. La motivazione: «la solidità progettuale e la profonda consapevolezza dei valori cooperativi assunti a collante di tutte le attività didattiche e d’impresa, la tenacia nel proseguire il cammino anche a fronte di situazioni sfavorevoli, il senso di appartenenza territoriale, l’interazione interACS, l’esercizio del pensiero critico e autovalutativo». Hanno collaborato i docenti dei consigli di classe, in particolare la prof.ssa Federica Ciavattini per la realizzazione del libro con poesie e filastrocche.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie