domenica, Maggio 19, 2024

Disegni che finiranno nei calendari:
alunni e alunne premiati dall’Avis

SAN SEVERINO - Tanti i piccoli artisti in erba: in tutto ben 227 le opere visionate dalla commissione di esperti che componevano la giuria e che hanno preso parte alla 24esima edizione del concorso “Progetto Giovani” sul tema “Donare sangue è un grande atto di umanità e generosità”

 

IMG-20210623-WA0026
Alunni e alunne premiate dall’Avis di San Severino

Premiati dall’Avis comunale di San Severino i disegni realizzati dagli alunni del secondo ciclo delle scuole elementari settempedane che finiranno per colorare le pagine del calendario che il prossimo anno arriverà nelle case di soci e simpatizzanti, ma anche dei sostenitori dell’associazione che riunisce i donatori di sangue. Tanti i piccoli artisti in erba: in tutto ben 227 le opere visionate dalla commissione di esperti che componevano la giuria e che hanno preso parte alla 24esima edizione del concorso “Progetto Giovani” sul tema “Donare sangue è un grande atto di umanità e generosità”.

IMG-20210623-WA0029-225x300
I disegni

Gli autori delle opere vincitrici, in tutto 14, hanno evidenziato ricchezza di contenuti, essenzialità del tema e grande potenzialità creativa. Significativo e ben curato anche l’effetto cromatico dei disegni realizzati da Iris Denizi, Elena Paciaroni, Jasmeen Kaur e Viola Urcia per le classi terze, da Ginevra Pierucci, Emma Bonci, Daria Melarosa, Laura Ticà e Isabella Antinori per le classi quarte e da Anita Sabbatini, Agata Sparapassi, Ada Malasisi e Tommaso Diana per le classi quinte. La commissione giudicatrice era formata dalle insegnanti Silvana Piantoni e Adria Piantoni, oltre che dal presidente dell’Avis Anelido Appignanesi, da Patrycja Galek, Silvia Cipolletti, Graziella Aringolo, Cinzia Fagiolini, Francesco Losurdo, Fernando Taborro e Loredana Poloni. Alla consegna dei riconoscimenti ha preso parte, insieme al presidente del sodalizio, anche il sindaco di San Severino Rosa Piermattei, il consigliere provinciale Avis Sergio Massi, il vice presidente dell’Avis settempedana Dino Marinelli e in rappresentanza del consiglio direttivo Graziella Aringolo e Fernando Taborro. L’associazione che riunisce i donatori di sangue ha consegnato per l’occasione un contributo all’Istituto comprensivo “Tacchi Venturi”.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie