sabato, Luglio 20, 2024

A scuola anche d’estate
«Così rendiamo l’istituto più affettuoso»

IL BILANCIO della dirigente Maura Ghezzi dell'istituto comprensivo "Leopardi di Sarnano" sull'anno appena terminato e sui progetti per il futuro

maura-gozzi
La dirigente scolastica Maura Ghezzi

L’istituto comprensivo “G. Leopardi” di Sarnano non si è fermato: musica, inglese ed inclusione per formare l’individuo e il cittadino. «L’ultimo anno non è stato di chiusura ma di grande innovazione e presa di coscienza dell’importanza della socialità: il prossimo deve diventare un anno costituente per ripensare alla scuola, che deve essere più affettuosa», così la dirigente scolastica Maura Ghezzi saluta, prendendo in prestito le parole del Ministro Patrizio Bianchi , la comunità scolastica dell’Istituto Comprensivo “G. Leopardi” di Sarnano, al termine di mesi impegnativi e difficili, ma anche gratificanti e ricchi di stimoli.

G-leopardi-ragazzi
Ragazzi e ragazze del “G. Leopardi”

Nonostante tutto, infatti, la scuola non ha mai chiuso ed è sempre rimasta in contatto con le famiglie, con le alunne e con gli alunni, affrontando le sfide insite nella complessa situazione epidemiologica e trasformandole in opportunità: «abbiamo sperimentato la Dad, cambiandola ed adattandola alle varie esigenze; i nostri insegnanti hanno creato innovative forme di didattica con le nuove tecnologie, mettendo in atto sperimentazioni che mai avremmo creduto possibili», afferma ancora la dirigente.

La scuola è stata insomma chiamata più che mai a rispondere alle richieste della contemporaneità e ad essere non solo luogo di cultura e di apprendimento ma anche di accoglienza autentica e di relazioni positive e, in quest’ottica, ancora più valore hanno acquisito gli obiettivi educativi che da sempre distinguono la comunità scolastica dei plessi di Sarnano, Gualdo, Penna San Giovanni e Monte San Martino. Garantire il diritto allo
studio, curare tanto la preparazione culturale di base in tutte le discipline quanto l’educazione ai valori e alla cittadinanza attiva ed infine promuovere il successo formativo di ogni alunno e alunna, ponendo particolare attenzione alle situazioni di svantaggio in un’ottica inclusiva, sono i pilastri dell’Istituto. «L’atteggiamento cooperativo –  continua Ghezzi –  del resto il reale modello educativo di riferimento che trasmette fiducia
e sicurezza».

ragazzi-g-leopardi-sarnano
Ragazzi e ragazze del “G. Leopardi”

La volontà di andare avanti, senza lasciare nessuno indietro, di crescere insieme e di arricchirsi vicendevolmente ha spinto dunque costantemente l’Istituto Comprensivo di Sarnano ad ampliare l’offerta formativa, al fine di garantire a ciascun alunno e alunna il maggior sviluppo possibile dei propri talenti e della propria persona. Tra le principali opportunità che sono state previste va senza dubbio ricordato l’Open Day, svoltosi il 21 e il 22 gennaio, per promuovere l’attivazione, anche nell’anno scolastico 2021/2022, di un indirizzo musicale, con la formazione di una o più classi di scuola secondaria che si specializzerà nell’apprendimento di uno strumento a scelta tra tromba, pianoforte, clarinetto e percussioni. Il corso, del tutto gratuito e tenuto da professionisti altamente qualificati, si configura come il primo gradino della formazione musicale ed apre agli studenti, come eventuale prospettiva futura, la possibilità di frequentare in seguito il Liceo Musicale e il Conservatorio. La musica, per la sua immediatezza e per il suo linguaggio universale, si rivela inoltre un prezioso momento di aggregazione sociale e di integrazione anche per ragazzi di diverse provenienze geografiche o con difficoltà di apprendimento.

Molte sono infatti state le attività, tanto individuali quanto di musica d’insieme, organizzate dai docenti ed attuate grazie a spazi dedicati e ad una strumentazione all’avanguardia.

ragazzi-leopardi-sarnanoUn’altra emozionante avventura vissuta in tutti e tre gli ordini dell’Istituto è stata quella di intensificare, potenziare e rendere l’apprendimento della lingua inglese sempre più entusiasmante e graduale fin dalla scuola dell’Infanzia, dove insegnanti specialisti hanno calibrato interventi didattici che in modo ludico hanno permesso ai bambini e bambine di tenere allenato l’orecchio e di prestare attenzione a suoni che presentano frequenze opposte alla loro lingua madre. L’Istituto “G.Leopardi” offre, infatti, da diversi anni agli studenti della scuola primaria e secondaria la possibilità di potenziare la propria competenza nelle lingue straniere attraverso ore dedicate alla conversazione e all’ascolto.

Se però, fino ad ora, il progetto con l’insegnante madrelingua in orario extra scolastico era stato rivolto solo alla scuola secondaria, da quest’anno l’offerta formativa ha riguardato anche tutti gli alunni della primaria. È noto del resto che i primi anni di crescita siano cruciali per l’apprendimento significativo di una lingua straniera: i bambini in questa fascia d’età sono fortemente recettivi, soprattutto agli input sonori e, se vengono stimolati con attività creative e coinvolgenti come giochi, canzoni, filastrocche, apprenderanno il giusto lessico da utilizzare e saranno in grado di pronunciare correttamente e di capire molte parole e frasi della loro vita quotidiana. Per i ragazzi della scuola secondaria di I grado, in aggiunta alle attività di recupero e potenziamento già previste nell’ambito del progetto “Do you speak English?”, l’Istituto ha altresì pianificato, in affiancamento alla formazione standard e curricolare degli studenti, corsi di preparazione alle prime certificazioni linguistiche.

La Dirigente ha inoltre più volte messo in risalto il grande lavoro per l’inclusione portato avanti dall’Istituto “G. Leopardi”, al fine di continuare a prestare la massima attenzione alle esigenze di tutti gli alunni con disabilità o con difficoltà (BES). Scopo del gruppo di lavoro per l’inclusione è infatti stato in particolar modo quello di vigilare e di cercare di ottimizzare un modus operandi in grado di fronteggiare gli imprevisti e le situazioni sempre nuove che si sono presentate: l’esperienza si è così trasformata in capacità risolutiva, quando possibile, e comunque puntualmente operativa e costruttiva-

lezione-al-g-leopardi-sarnanoTutti gli insegnanti, anche grazie ad una formazione mirata e costante, come ad esempio il corso “Inclusione 3.0” con la professoressa Catia Giaconi dell’Università degli Sudi di Macerata, hanno progettato e realizzato dunque le loro attività nel pieno rispetto dei piani didattici personalizzati stilati in accordo con le famiglie. «In questo Istituto ho sempre potuto proporre attività alternative, che hanno spesso portato anche a vincere concorsi e premi. È stato possibile raggiungere tale successo formativo grazie alla preparazione, alla competenza e all’impegno dei docenti, che si sono spesi con tanta (grande) passione e che si sono proiettati nel mondo digitale instancabilmente e senza esitazione, ma anche grazie al prezioso supporto del personale Ata. Fondamentale anche la collaborazione delle famiglie, che ha consentito alla scuola di procedere con serenità, e
degli alunni, che con forza di volontà e tenacia hanno assolto al loro diritto-dovere di istruzione anche in questa imprevista situazione emergenziale», afferma la Dirigente.

La scuola, in particolar modo negli ultimi tempi, è insomma stata un grande laboratorio: ogni alunno, dal più piccino al più grande, ha ad esempio lavorato intensamente anche per la buona riuscita del Compito autentico “Tutti insieme… per un mondo migliore: cittadini si diventa”, che si è chiuso con un evento finale–online e in presenza, nell’auspicio di una definitiva ripresa–come consuetudine dell’Istituto Comprensivo“G. Leopardi” di Sarnano.

la-famiglia-g-leopardi
Prodotto da ragazzi e ragazze
gli-animali-g-leopardi
Prodotto da ragazzi e ragazze

In particolare, in questo anno, gli alunni sono stati coinvolti, attraverso attività laboratoriali, nella realizzazione di una mostra multimediale-grafico- pittorica incentrata su temi di Cittadinanza e Costituzione: impegno, responsabilità e condivisione sono stati gli ingredienti principali di questo progetto, volto a sviluppare tanto l’idea del rispetto dell’altro come presupposto essenziale per stabilire relazioni positive e per incrementare la consapevolezza di sé, quanto la necessità di assumere comportamenti e stili di vita rispettosi dell’ambiente, al fine di conciliare la tutela dell’ecosistema con uno sviluppo economico e sociale sostenibile. Elaborati, attività di
scrittura creativa e di pittura, realizzazione di oggetti con materiale di riciclo, libri collettivi, progettazione e costruzione di giochi sulla legalità, e per i ragazzi della scuola secondaria e per i ragazzi della scuola secondaria un vero e proprio tour virtuale nelle bellezze paesaggistiche e culturali del nostro territorio, attuato mediante Google Earth, applicazione che i nostri alunni e alunne hanno potuto sperimentare grazie all’atelierista digitale dottoressa Daniela Amendola dell’Andrea Bocelli Fondation, sono solo alcuni dei risultati più significativi del lavoro svolto.

maestre-g-leopardi
Maestre del IC ” G. Leopardi”

Se dunque, da un lato, possiamo affermare con orgoglio che la scuola non si è mai fermata, dall’altro l’Istituto Comprensivo “G. Leopardi” di Sarnano, proprio alla luce di un anno scolastico tanto complesso e connotato da forti limitazioni nelle relazioni interpersonali, intende però fornire ancora ulteriori opportunità ai suoi studenti durante il periodo di sospensione delle attività didattiche. La scuola, infatti, non si ferma e continua con il Piano Estate! Su adesione volontaria, i bambini della scuola Primaria e i ragazzi della Secondaria potranno partecipare ad attività ludiche e laboratoriali, svolte all’aperto e in piena sicurezza, che prevedono il rinforzo e il potenziamento delle competenze disciplinari di italiano,matematica ed inglese, nonché di quelle relazionali.

disegno-g-leopardiSono previsti inoltre, peri più grandi, anche corsi di avvio al pensiero computazionale, tenuti nelle moderne
postazioni informatiche di cui l’Istituto dispone, e di cinematografia.

L’offerta formativa dell’Istituto Comprensivo “G. Leopardi” non si esaurisce tuttavia qui. Progetti territoriali di orientamento, per supportare famiglie e ragazzi in una scelta consapevole del proprio futuro percorso di studi, progetti di recupero e di consolidamento, progetti per sviluppare le competenze tecnico-informatiche, laboratori in
collaborazione con IdO (Istituto di Ortofonologia), corsi di teatro e sceneggiatura, ma anche sensibilizzazione verso le tematiche dello sport, dell’alimentazione e della prevenzione: queste e molte altre attività rendono la nostra scuola il luogo in cui gli alunni apprendono ad alto livello specifiche materie ma anche la sede ideale per la formazione dell’individuo e del cittadino.

scuola_sarnano-1-1024x576

 

scuola_sarnano5-1024x472 scuola_sarnano4-1024x477 scuola_sarnano3-1024x480 scuola_sarnano2-1024x479

g-leopardi-mostra i-nostri-verso-g-leopardi

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie