giovedì, Luglio 18, 2024

Le befane di Urbania
per bimbi e bimbe di Visso

NATALE – L’idea di portare loro dolcezza e spensieratezza è della maestra Loredana Dell’Orso: «Questi piccoli vivono nelle Sae e credono che sia normale, vedono le macerie e pensano che facciano parte del panorama»

WhatsApp-Image-2020-12-15-at-14.48.19-488x650

 

Dolci sorrisi e piccole sorprese, in vista del Natale per i piccoli alunni e alunne del nido “I pulcini di Visso”, che questa mattina fuori dalla loro scuola hanno incontrato alcune simpatiche vecchine, giunte direttamente da Urbania, la patria marchigiana delle Befane. Trasportate dalle loro scope, le simpatiche vecchine hanno voluto dare loro dei doni, spiegando che devono comportarsi bene, se non vogliono ricevere carbone in dono per le feste. Nel pieno rispetto delle norme anti Covid, i bambini accompagnati dal sindaco Gian Luigi Spiganti Maurizi, che non è voluto mancare, hanno incontrato le Befane originali di Urbania, che hanno voluto conoscerli e portare loro un po’ di allegria e spensieratezza, in vista del Natale. L’idea di portare loro dolcezza e spensieratezza è venuta ad una delle loro maestre, assistente ed insegnante di sostegno, Loredana Dell’Orso. «La nostra è ancora una realtà pienamente investita dalle conseguenze del terremoto – spiega la docente – i bambini vivono con i loro genitori nelle Sae e credono che siano le loro case normali, vedono le macerie e pensano che sia normale vedere un panorama così.

WhatsApp-Image-2020-12-15-at-14.45.22-650x488

A questo si aggiungono le tante difficoltà legate all’emergenza sanitaria, ho pensato che almeno per Natale potessero avere un po’ di serenità e qualche sorriso, un po’ di gioia, fosse anche solo per un’ora. Stiamo lavorando in quella che è l’unica scuola rimasta in piedi nell’alta Valnerina, i nostri piccoli sono una decina, un bel numero che ci fa ben sperare». Dopo le Befane, venerdì alle 10.30 arriveranno altri personaggi speciali a Visso, i Clown vip di Perugia, per incontrare i bambini e regalare loro un sorriso. «Abbiamo contattato l’associazione delle Befane di Urbania e l’associazione Clown vip di Perugia – racconta Dell’Orso – hanno mostrato tantissima sensibilità e ci sono voluti venire a trovare. Tutto si è svolto in sicurezza, nel pieno rispetto delle norme, all’aperto ed in modo scaglionato. E’ stato curioso vedere come hanno reagito i nostri bambini a questi volti nuovi per loro. Conoscono Babbo Natale, per loro le altre figure sono una novità». Conclude la maestra: «Ci stiamo muovendo insieme all’amministrazione comunale, quello che vorremmo è portare un po’ di spensieratezza ed un sorriso, è importante in un momento difficile come questo, poter trovare anche solo per poco tempo, serenità e tranquillità. Ci auguriamo, una volta finita l’emergenza, di poter continuare a collaborare con queste associazioni di volontariato»

 

WhatsApp-Image-2020-12-15-at-14.43.22-650x488

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie