venerdì, Giugno 14, 2024

A Morrovalle ripartono i centri estivi:
il Comune rimborsa le famiglie

L'AMMINISTRAZIONE metterà anche a disposizione i suoi locali esterni ed interni, per accogliere bimbi e bimbe, ragazzi e ragazze in tutta sicurezza

centri-estivi-morrovalle

L’amministrazione comunale di Morrovalle, per venire incontro alle esigenze delle famiglie del territorio, anche quest’anno è pronta con la programmazione dei centri estivi per bambini e bambine, ragazzi e ragazze. Dopo una serie di contatti con le varie realtà del territorio che si occupano dell’infanzia e dell’adolescenza, seguiti alla pubblicazione dell’avviso pubblico per l’organizzazione dei centri estivi, si parte. Con la delibera della giunta comunale del 10 giugno sono stati approvati i progetti dei centri estivi per l’anno 2020, organizzati da diverse associazioni. La prima è la fondazione “Luigi Canale”, i cui programmi sono rivolti ai piccoli dai 3 ai 6 anni, seguono la cooperativa sociale “Il Talento”, che si rivolge a ragazzi e ragazze dai 12 ai 14 anni, l’associazione culturale “Magma”, che è diretta a bambini e bambine dai 6 agli 11 anni e a ragazzi e ragazze dai 12 ai 14 anni, la cooperativa sociale “Il Faro”, i cui progetti sono riservati a piccoli e giovani dai 3 ai 14 anni, e il centro per l’infanzia “L’albero azzurro”, per bimbi e bimbe dai 3 ai 6 anni.

I Centri estivi potranno accogliere circa 450 tra bambini e bambine, ragazzi e ragazze, dai 3 ai 14 anni. Il comune di Morrovalle ha messo a disposizione delle associazioni organizzatrici gli spazi esterni ed interni di sua proprietà per poter accogliere in tutta sicurezza, secondo le disposizioni nazionali e regionali, tutti coloro che parteciperanno ai centri dal 22 giugno al 7 agosto (fino a settembre per i progetti di alcune associazioni) in turni di 15 giorni, antimeridiani e/o pomeridiani. L’amministrazione rimborserà parte delle quote che le famiglie verseranno con i fondi che verranno assegnati al Comune. come da decreto legge del 19 maggio. Per le assistenze educative ai piccoli e ai giovani diversamente abili di età scolare, dalla scuola dell’infanzia alla scuola superiore, sono stati destinati 25mila euro. I genitori possono avvalersi della presenza dell’educatore per la frequenza dei propri figli ai centri estivi o per altre attività di socializzazione che reputano più opportune. Per informazioni, visitare il sito www.comune.morrovalle.mc.it, oppure telefonare al numero 0733223111.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie