giovedì, Luglio 18, 2024

Disinfettante home made all’Ipsia Frau,
lo hanno preparato le assistenti
durante la chiusura

SARNANO - Testato sulla dirigente e il personale amministrativo, sarà usato da studenti e studentesse

disinfettanti_ipsia_frau-2-1024x576
Il disinfettante preparato dall’Ipsia Frau

Gel disinfettanti per le mani introvabili o con prezzi alle stelle a causa di alcuni speculatori: gli effetti del Coronavirus sui cittadini si vedono anche sugli scaffali dei negozi, dei supermercati, delle farmacie. Ma se è ormai impossibile trovare prodotti antibatterici da acquistare, di certo non mancano le capacità di produrseli da sé, soprattutto se si fa parte di una scuola ad indirizzo chimico-biologico.
L’Ipsia “Renzo Frau” di Sarnano non ha perso tempo e, approfittando della sospensione delle lezioni decisa dalla Regione Marche, ha impegnato le sue professionalità per creare una versione home-made dei disinfettati, efficace e sicura, ad uso di personale. studentesse e studenti. Alcune Assistenti Tecniche, nei laboratori dell’Istituto di Sarnano, hanno lavorato alla formula giusta e hanno poi testato il prodotto per una settimana sulla dirigente scolastica, le assistenti amministrative e sui collaboratori scolastici, dando così vita al Gel Disinfettante Antibatterico Renzo Frau.
disinfettanti_ipsia_frau-2-300x169Una delle raccomandazioni principali per combattere la diffusione del pericoloso virus che sta contagiando molti cittadini in tutto il mondo, e che vede l’Italia impegnata in prima linea, infatti, è quella di lavarsi spesso le mani. Quando si è fuori casa, però, questo gesto così semplice non è possibile, e bisogna affidarsi a prodotti appositi, che sono andati letteralmente a ruba in pochissime ore.
«A fronte delle speculazioni e dell’irreperibilità dei disinfettanti, il nostro Istituto ha deciso di autoprodurre un disinfettante sicuro, messo a disposizione di personale e studenti – ha spiegato la dirigente Ida Cimmino -. Tutto facile grazie alla professionalità delle nostre assistenti tecniche. Un concreto contributo alla messa in atto del decalogo anti Covid-19. Quando i ragazzi e le ragazze torneranno a scuola, la produzione si potrà trasformare in un campo di studio e sperimentazione per le studentesse del chimico – biologico, egregiamente guidate dalle docenti».
.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie