martedì, Giugno 25, 2024

Centinaia di libri per Pediatria:
in ognuno una dedica speciale

MACERATA - Sono stati donati dai clienti di Giunti al punto di Piediripa nell’ambito del progetto "Aiutaci a crescere. Regalaci un libro!"

donazione_liberia_giunti-5-1024x768
La consegna dei libri: presenti la caposala Anastasia Vita, l’infermiera Elisa Bonfigli, l’infermiera e lettrice alla libreria Giunti di Piediripa Iride Marini, la dottoressa Anna Cingolani e la libraia Raffaella di Gioia

Sono ben 450 i libri che questa mattina Raffaella Di Gioia, libraia della Libreria Giunti al punto di Piediripa ha consegnato al reparto pediatrico dell’ospedale civile di Macerata. I libri sono stati donati dai clienti nel mese di agosto nell’ambito del progetto “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro!”.Come ogni anno l’iniziativa si svolge in tutte le librerie Giunti al punto d’Italia.

donazione_liberia_giunti-4-1024x768
Una delle speciali dediche

La campagna è volta alla sensibilizzazione della lettura e i clienti possono donare scegliendo se destinare il libro alle Scuole dell’infanzia e Primarie o ai reparto pediatrico. Alla piccola cerimonia per la consegna erano presenti la caposala Anastasia Vita, l’infermiera Elisa Bonfigli, l’infermiera e lettrice alla libreria Giunti di Piediripa Iride Marini e la dottoressa Anna Cingolani. «Un ringraziamento  – scrive la libreria – al primario facente funzioni Roberto Castellini per accettare sempre con entusiasmo queste donazioni. Ringraziamento speciale a tutti i clienti, grandi e piccoli, che aderiscono alla nostra iniziativa e scelgono di donare i libri completando la donazione con dediche speciali che applichiamo sui libri rivolte ai piccoli pazienti a cui sono destinati».

donazione_liberia_giunti-3-e1582215245727-768x1024donazione_liberia_giunti-2-768x1024

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie