domenica, Maggio 26, 2024

Basket, vince i mondiali con la nazionale:
la star dell’Nba lo invita in Florida

PORTO POTENZA - Andrea Ribichini, atleta con la sindrome di Down, ha ricevuto dal campione Sylvester Gray anche una maglia dei Miami Heat. E' stato premiato con un attestato di benemerenza sportiva dal sindaco Noemi Tartabini

andrea-rebichini-premiato-a-porto-potenza
La premiazione di Andrea Ribichini

Ha portato il nome di Potenza Picena ai massimi livelli dello sport, vincendo i campionati del mondo di basket con la nazionale italiana. Andrea Rebichini, infatti, lo scorso dicembre in Portogallo è stato uno dei protagonisti del conseguimento del titolo iridato da parte del team Azzurro di basket per atleti con sindrome di Down. L’amministrazione comunale ha voluto condividere questa grande gioia con il resto della cittadinanza, organizzando una cerimonia di premiazione al PalaPrincipi di Porto Potenza Picena, nell’intervallo della partita di Serie A1 di basket in carrozzina tra i campioni d’Italia del Santo Stefano e il Giulianova. Ospite d’eccezione, venuto appositamente per Andrea su invito del sindaco, è stato l’ex campione Nba e stella del campionato italiano di serie A di basket Sylvester Gray.

Il primo cittadino Noemi Tartabini, l’assessore allo sport Giulio Casciotti e l’assessore Luisa Isidori, a nome di tutta la cittadinanza, hanno consegnato al neo campione del mondo un attestato di benemerenza sportiva, realizzato per l’occasione dall’artista Giusi Riccobelli. Sylvester Gray, da parte sua, ha regalato ad Andrea Rebichini una maglia dei Miami Heat, invitandolo al campus per giovani talenti in Florida. Erano anche presenti il presidente del Comitato Paralimpico Marche Luca Savoiardi e il Presidente del Coni Regionale Fabio Luna.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie