giovedì, Maggio 23, 2024

Gli scacchi fanno il bis:
medaglia ricordo per i partecipanti

RECANATI - A palazzo "Venieri" disputati due tornei: uno per la qualificazione al Campionato Italiano Giovanile, "Gennaio Recanatese", l'altro amatoriale, "Fai la tua mossa"

tornei-di-scacchi-recanati-6
Alcuni dei giocatori premiati, con l’assessora Paola Nicolini e Luigi Rafaiani, amministratore delegato della ditta Laminox Idro

Anche quest’anno il Circolo Scacchi Recanati ha dato vita ad un evento scacchistico storico. Nei giorni scorsi, a palazzo Venieri, sede del liceo classico, si sono svolti il torneo di qualificazione per il Campionato Italiano Giovanile di scacchi 2020 U8-U18, dal titolo “Gennaio Recanatese” ed il torneo amatoriale 2020, intitolato “Fai la tua mossa”, con il patrocinio del comune. Quest’ultimo, rappresenta il “passaggio di consegne” degli scacchi amatoriali dall’associazione “Dire Fare Giocare” al Circolo Scacchi cittadino, che in questi quattro anni di attività sta operando nel territorio, e non solo, proponendo varie attività interessanti non solo per il gioco in sé, con lezioni e tornei, ma anche per quanto riguarda l’aspetto formativo di educatori e istruttori. Entrambi i tornei svolti sono stati entusiasmanti.

 

tornei-di-scacchi-recanati-4

Grazie all’importante sponsorizzazione della ditta Laminox Idro di Sarnano, tutti i partecipanti hanno ottenuto una medaglia ricordo ed i primi tre classificati di ogni categoria hanno ricevuto anche una coppa come simbolo del risultato raggiunto. Per l’occasione, i premi sono stati consegnati dall’assessora Paola Nicolini, in rappresentanza del comune di Recanati, e da Luigi Rafaiani, amministratore delegato della Laminox Idro. Nell’attesa della preparazione del tavolo di premiazione, oltre ai molti ringraziamenti del presidente del Circolo Scacchi, Paola Nicolini, in qualità di psicologa, ha sottolineato la valenza formativa del gioco degli scacchi nella crescita di bimbi e bimbe e di ragazzi e ragazze. L’assessora, infatti, ha confermato quanto già più volte è stato evidenziato nelle molte manifestazioni svolte, e cioè che l’apprendimento di questo gioco è un mezzo per facilitare la maturazione degli individui giovani e, a tutte le età, per sostenere le facoltà logiche e allo stesso tempo divertire. La pratica di questa disciplina permette di acquisire capacità di concentrazione, consentendo contemporaneamente e quasi senza sforzo, di sviluppare schemi mentali complessi, con benefici anche in altri campi, come quelli del lavoro e della scuola. Tutto questo, inoltre, favorisce la formazione della coscienza sociale attraverso il rispetto delle
regole, la necessità di tener conto dei piani dell’avversario, l’abitudine a mettere in conto le sconfitte e ad apprendere da esse.

tornei-di-scacchi-recanati-1

Il torneo Cig2020, rivolto a ragazzi e ragazze dagli 8 ai 18 anni, ha visto la partecipazione di giovani giocatori di alto livello, provenienti da tutte le Marche e anche da altre regioni italiane. Tutti gli scacchisti hanno disputato partite dirette anche tra giocatori di diversa ctegoria, degne del confronto tra grandi atleti di scacchi. I primi classificati di ogni categoria, sono stati nominati ufficialmente dall’arbitro federale Leonardo Cappella, qualificati per le finali del Cig2020. Questa la classifica dei primi tre nelle varie categorie:
Categoria U10: Zakhar Kazakov, Fabio Cacciani, Fabrizio Pigini;
Categoria U12: Francesco Pigini, Marco Fiorin, Michele Marcucci. In questa categoria, va evidenziato il piazzamento per la qualificazione alla fase nazionale 2020 della scacchista Lucrezia Onofri, che ha conquistato il 4° posto;
Categoria U14: Riccardo Cacciani e Daniel Fontanella;
Categoria U16: Desireè Parisi del Circolo Scacchi Recanati, che però non è rientrata nella qualificazione per la fase nazionale per una questione di spareggi nei punteggi generali.

tornei-di-scacchi-recanati-3

Parallelamente, in altre due sale di palazzo Venieri, si è svolto il torneo di scacchi aperto a tutti gli appassionati, dai più piccoli agli adulti. Il torneo suddiviso nelle categorie “esperti”, “amatori” e “giovani”, di cui quest’ultima suddivisa nelle fasce di età U10-U16, ha permesso di assistere a partite molto interessanti e, per gli amanti del gioco degli scacchi, istruttive sotto l’aspetto tecnico-sportivo, soprattutto nella gara “esperti”, in cui si sono
distinti in modo particolare ragazzi e ragazze il cui alto livello di gioco è molto conosciuto nell’ambiente scacchistico italiano: Michele Piangerelli, quattordicenne candidato maestro, Costantino Pietroni di 11 anni, Alfredo Di Cerbo, quindicenne, e Matteo Zagaglia, di 12 anni. Questa la classifica dei primi tre nelle varie categorie, decretata dall’arbitro federale Giovanni Lattanzi:
Categoria “giovani” U16: Vittorio Fiorucci, Daniele Donzelli, Ernesto Marcucci;
Categoria “giovani” U12: Elisabetta Ruggeri, prima della categoria e prima assoluta nella categoria “giovani”, Leonardo Sampaolesi, Alessandro Severini;
Categoria “giovani” U10: Filippo Cerioni, Adrian Toma , Gabriel Toma;
Categoria “esperti”: Michele Piangerelli, Marcello Refi, Costantino Pietroni;
Categoria “amatori”: Luigi Rafaiani, Paolo Santariga, Pierpaolo Piangerelli.

tornei-di-scacchi-recanati-9

Nelle giornate di apertura del circolo, il giovedì, dalle 20.45 a Fonti San Lorenzo, ed il sabato, dalle 17 alle 19 a Castelnuovo di Recanati, si può giocare liberamente, allenarsi per i tornei, leggere ed utilizzare libri di scacchi ed apprendere le basi del gioco. I prossimi eventi in programma saranno le serate “ScaccoPub” e “Scacco al bar in Piazza”, le cui date devono ancora essere definite.

tornei-di-scacchi-recanati-2

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie