martedì, Luglio 23, 2024

«Rinuncia ai suoi privilegi
e va a vivere su un albero»

MACERATA - La storia de "Il barone rampante" di Calvino narrata da Simone Maretti ad alunni e alunne dello scientifico "Galilei" in occasione della Festa dell'albero

Il liceo scientifico “Galileo Galilei” festeggia la giornata nazionale degli alberi con un omaggio letterario al “Barone rampante” di Italo Calvino

Venerdì 22 novembre,  nell’aula multimediale 1 del liceo scientifico “Galileo Galilei” di Macerata, 125 allievi ed allieve delle classi prime, sez, AB,D,M e della classe 2° A, opportunamente suddivisi in due gruppi, hanno ascoltato, affascinati, il narratore Simone Maretti, atteso ospite della scuola che ha letto e interpretato il romanzo “Il Barone rampante” di Italo Calvino.
simone_maretti_galilei_macerata-6-1024x768
L’incontro letterario rientra nelle iniziative annuali della Rete delle biblioteche scolastiche della provincia di Macerata, di cui il liceo scientifico è parte attiva, ed ha favorito, tra le numerose proposte di lettura offerte da Maretti, quel romanzo di successo del Novecento che ha per protagonista un giovane preadolescente, particolarmente legato alla natura per scegliere di vivere libero sugli alberi, anziché godere in casa dei privilegi della sua condizione di primogenito di una nobile famiglia ligure. Cosimo Piovasco di Rondò, questo il nome del protagonista, ha incuriosito gli studenti e le studentesse e catturato la loro attenzione con il suo stile di vita alternativo e con la sua formidabile attitudine a trasformare un albero in un rifugio accogliente.
simone_maretti_galilei_macerata-4-1024x768
Gli allievi del triennio, classi 3°E, 4°A, 4°M, invece, hanno ascoltato attenti,  la lettura de “La coscienza di Zeno”, di Italo Svevo, soffermandosi con Maretti sulla psicanalisi quale chiave di lettura del romanzo.

simone_maretti_galilei_macerata-2-1024x768 simone_maretti_galilei_macerata-6-1024x768 simone_maretti_galilei_macerata-4-1024x768

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie