sabato, Giugno 22, 2024

Libri di testo gratis agli studenti meritevoli

SAN GINESIO - Il premio a nove ragazzi e ragazze scelti tra gli iscritti al primo anno delle scuole superiori

PREMI-AL-MERITO-PER-I-MIGLIORI-STUDENTI-GINESINI-5
Foto di gruppo dei partecipanti alla premiazione

E’ stata un mattinata di festa ieri a San Ginesio al salone dell’ostello comunale per la consegna dei premi al merito agli studenti meritevoli.  Protagonisti gli iscritti al primo anno delle scuole superiori di San Ginesio, ovvero quelli dell’istituto istruzione superiore “Alberico Gentili” (Liceo delle Scienze Umane e Liceo Linguistico) e quelli iscritti all’Ipia “Renzo Frau”(Arredi e forniture d’Interni; Apparati, Impianti e servizi tecnici industriali e civili).

PREMI-AL-MERITO-PER-I-MIGLIORI-STUDENTI-GINESINI-4

Sono stati premiati nove studenti che grazie al riconoscimento potranno avere il rimborso di tutte le spese sostenute per l’acquisto dei libri di testo per l’anno scolastico in corso. La pregevole iniziativa è stata possibile  grazie alle donazioni pervenute dal comitato premio “Claudio de Albertis” di Milano e dall’azienda mantovana operativa nel settore delle telecomunicazioni Mynet. Di fronte alla sala gremita di studenti e insegnanti, il sindaco del Comune di San Ginesio, Giuliano Ciabocco, ha voluto fortemente ringraziare gli amici mantovani e la fondazione “Claudio de Albertis” che grazie alle loro molteplici iniziative e alla loro vicinanza contribuiscono a far ritornare il sorriso sul volto di tanti concittadini.

PREMI-AL-MERITO-PER-I-MIGLIORI-STUDENTI-GINESINI-3

Gabriele Censi
Gabriele Censi
Esperto di video con la sua telecamera non si lascia sfuggire un servizio. Ama la natura e la vita nei campi e porta sempre i frutti della terra ai suoi inseparabili amici della Base. E’ il grande saggio e bisbiglia consigli e suggerimenti. “Guru” lo chiamano gli amici. Nessuno conosce la sua età.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie