giovedì, Giugno 13, 2024

A Tolentino la gentilezza dà spettacolo

LA GIORNATA MONDIALE è stata festeggiata da alunni e alunne delle prime classi della secondaria, resi spettatori e protagonisti allo stesso tempo

giornata_gentilezza-4
Un momento della giornata della Gentilezza alla scuola “Lucatelli”

Gli alunni e le alunne delle classi prime dell’ istituto comprensivo C “G. Lucatelli” di Tolentino festeggiano la Giornata Mondiale della Gentilezza
Mercoledì era la Giornata Mondiale della Gentilezza e, per ribadire l’importanza di questo nobile sentimento ed educare i giovani a vivere improntando le loro azioni e il loro “essere” ad azioni e linguaggi garbati, la dirigente dell’ Istituto Comprensivo “ G. Lucatelli” di Tolentino, in collaborazione con Carla Sagretti, dirigente dell’Usr per le Marche Ambito Territoriale di Macerata, ha organizzato una bellissima iniziativa “ Gentilezza è…” rivolta a tutti gli alunni e le alunne delle classi prime della Scuola secondaria di primo grado.
Alle 10.30 gli alunni e alunne, accompagnati dai loro docenti, hanno assistito ad un vero e proprio spettacolo ed hanno interagito in un’esperienza che li ha visti spettatori e protagonisti allo stesso tempo.

giornata_gentilezza-3-768x1024
Ad aprire l’intervento Mara Amico, dirigente dell’Istituto Comprensivo “ G. Lucatelli” che ha salutato e presentato le autorità intervenute; ha ricordato che l’Istituto lavora da tempo sul sano valore di comportamenti positivi che canalizzino nella crescita individuale quelle emozioni, spesso dirompenti e confuse, tipiche della delicata fase preadolescenziale.
La dirigente ha anche evidenziato che ad inizio dell’anno scolastico tutte le attività di accoglienza organizzate sono state improntate sulla valore della gentilezza, con l’impegno di continuare a lavorare nel corso del tempo per la valorizzazione di sani ed educati comportamenti che devono divenire patrimonio di ciascuno a corredo di un’ istruzione puntuale ed opportunamente progettata.

giornata_gentilezza-1
Ha quindi invitato  Giacomo De Carlini, Capitano del Comando dei Carabinieri di Tolentino, che ha interagito con i ragazzi e le ragazze con tono scherzoso e cordiale, invitandoli a riflettere sul valore delle proprie azioni, sull’importanza di saper riconoscere e dominare le proprie emozioni. Ha invitato i ragazzi e le ragazze, con efficaci esempi pratici, anche riferiti al proprio vissuto personale, ad esercitare la gentilezza negli ambiti di vita più prossimi, quali la famiglia e la scuola.
E’ intervenuto poi Hermas Ercoli che evidenzia come la ricorrenza di oggi collimi perfettamente con gli eventi legati alla rassegna culturale “ Biumor 2019” che quest’anno avrà come filo conduttore “L’ odio” , indagato magistralmente dalla filosofa Lucrezia Ercoli, direttrice artistica di Popsophia, il grande contenitore culturale che indaga il quotidiano vivere e l’evoluzione della società. Il professor  Ercoli ha ricordato ai ragazzi e alle ragazze che devono essere orgogliosi di vivere a Tolentino, città che vanta la presenza del “ Museo della caricatura”, uno dei pochi in Italia di carattere internazionale.

giornata_gentilezza_lucatelli
La preside Sabrina Fondato ha dato vita ad un piacevole intermezzo durante il quale, oltre a ribadire l’importanza di adottare atteggiamenti gentili, ha interagito con i ragazzi e le ragazze presenti, invitandoli a comunicare i loro sentimenti e gli ambiti in cui trovano naturale espressione.
A seguire i ragazzi e le ragazze delle varie sezioni hanno presentato le attività svolte in aula con i loro professori: invitati dalla dirigente Amico hanno illustrato i “ giochi della gentilezza” svolti : la “Campana della gratitudine”, “Un nome, un aggettivo, un verbo per te”, “Caccia alla gentilezza”…
La dirigente Carla Sagretti è intervenuta a chiusura dell’ iniziativa illustrando la storia di questa giornata di carattere mondiale: nata per volere di un movimento, The Japan Small Kidness Movement, istituito a Tokio nel 1988 si è arrivati nel 1996 al movimento globale, The World Kidness Movement, che promuove la gentilezza in tutto il mondo. Il movimento italiano è nato nel 2000, ha sede a Parma ed ha come motto la canzone di Claudio Baglioni “La gentilezza è rivoluzionaria”.

La regia tecnica e la conduzione dell’ evento sono stati curati magistralmente da Riccardo Minnucci, videomaker di Popsophia, che ha intervallato i vari contributi con riflessioni profonde sulla società attuale e la proiezione di video e di clips davvero commoventi e toccanti, che hanno costituito preziosi momenti di riflessione per tutti.
I presenti sono stati salutati con queste parole: “Il senso profondo di questa giornata è stato sicuramente il ritrovarci insieme e pensare a come rendere bella e buona la vita dei bambini e degli adolescenti, a come proteggere “ i nostri giovani” da quei sentimenti senza gentilezza che li possono rendere emotivamente fragili.
Da non dimenticare! Durante questa speciale giornata c’è un compito da portare a termine: svolgere un’azione gentile, non importa quale sia, basta un messaggio, un gesto inaspettato, un atteggiamento diverso nei confronti di qualcuno, un aiuto, oppure interessarsi a un problema altrui.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie