giovedì, Giugno 20, 2024

“A teatro con mamma e papà”,
in arrivo favole e avventure

CIVITANOVA - All’Annibal Caro dal 24 novembre all'8 marzo le domeniche pomeriggio sono dedicate ai più piccoli, primo spettacolo “Avventure straordinarie". Aperta la campagna abbonamenti 

Proscenio-teatro

E’ ormai una tradizione, settima edizione quest’anno, la domenica pomeriggio con gli spettacoli di “A teatro con mamma e papà”. al Teatro “Annibal Caro” di Civitanova con inizio alle 17 riprende la rassegna dal 24 novembre all’otto marzo per sei appuntamenti pensati per i bambini e le loro famiglie.

 Il debutto in prima nazionale il 24 novembre con la nuova produzione di “Proscenio Teatro Ragazzi”, compagnia organizzatrice del progetto che, con i suoi quarant’anni di attività, è una delle formazioni storiche del teatro ragazzi italiano. Lo spettacolo “Avventure straordinarie” sarà un grande gioco in cui sarà coinvolto tutto il pubblico presente per un momento di festa e di teatro. Seguirà domenica 8 dicembre un super classico quale “Hansel e Gretel” presentato da “I Guardiani dell’Oca” di Chieti, altra formazione con un curriculum trentennale, conosciuta per la capacità di mischiare all’arte degli attori quella della manipolazione dei pupazzi.

Hansel-e-Gretel
Hansel e Gretel

Domenica 19 Gennaio sarà la volta di “Florian-Metateatro” di Pescara, centro di produzione teatrale riconosciuto dal ministero per l’innovazione e la capacità di ricerca di nuovi linguaggi nella scena, porteranno la loro ultima produzione “Il principe e la rondine”, lavoro di grande poesia e suggestione, dove l’arte dell’attore si mescola con il teatro delle ombre e la sand-art, particolare tecnica che, tramite una lavagna luminosa, mostra i disegni che un artista realizza dal vivo con la sabbia. Domenica 2 febbraio sarà la volta del “Teatro Evento” di Modena, anche questa compagnia con mezzo secolo di storia alle spalle, porteranno la loro ultima fatica “La mela rossa di Biancaneve”, divertentissima lettura di una delle favole più amate di sempre, quella di Biancaneve e i sette Nani, realizzata con attori e pupazzi animati. Domenica 16 febbraio sarà ospite la compagnia lombarda “Teatro Telaio” di Brescia con “La festa delle feste”, uno spettacolo lieve e divertente, che parla ai bambini con il linguaggio della favola, dando voce agli animali ed evocando luoghi e tempi lontani, quasi mitici, ma che conservano intatto il loro potere di affascinare e di portarci altrove. La rassegna si fermerà per la pausa del Carnevale e si concluderà domenica 8 marzo con la compagnia “Nata Teatro” di Arezzo e il suo “Il brutto anatroccolo“, favola tra le più amate e conosciute di H.C.Andersen che rivivrà in una commistione tra attori, figure ed oggetti animati.

Gabellieri-Renzi-2-1024x768
Maika Gabellieri e Marco Renzi

“Questa è una delle rassegne più amate dalle famiglie – ha detto l’assessore alla Cultura Maika Gabellieri – e per essa abbiamo creato lo slogan: “Portate i vostri figli e nipoti a teatro, un giorno vi ringrazieranno”, proprio per rimarcare l’importanza dello spettacolo dal vivo verso i più piccoli, soprattutto oggi, dove la virtualità dilaga nella nostra vita quotidiana, tra televisione, social e telefonini”.  “Presentiamo sei appuntamenti con formazioni di assoluta professionalità e con anni di lavoro in tutti i teatri d’Italia – ha spiegato il direttore artistico Marco Renzi – un certificato di qualità tanto più necessario quando si mettono in campo proposte che riguardano non solo lo spettacolo ma anche la crescita e la formazione dei più giovani”.

Si apre oggi e fino alle 13 di giovedì 21 novembre, la campagna abbonamenti che consente un grande risparmio sul prezzo del biglietto, ingresso unico singolo spettacolo (grandi e piccoli) 6 euro, abbonamento a sei spettacoli 30 euro. L’abbonamento non è personale e può essere ceduto a qualsiasi persona. Info 0734 440361440368 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13,30, in altri orari 335 5268147. L’abbonato, oltre al risparmio, ha sempre il posto riservato e la possibilità di evitare fastidiose file al botteghino.

L’iniziativa è promossa dall’assessorato alla Cultura di Civitanova, da “Teatri di Civitanova” e da “Proscenio Teatro”, per la direzione artistica di Marco Renzi, fa parte di un progetto molto ampio, Tir- Tetri in rete, che coinvolge nove comuni nelle province di Macerata (Civitanova, Monte San Giusto, Treia), Fermo (Fermo, Montegranaro, Montegiorgio, Porto San Giorgio) e Ascoli (Comunanza, Grottammare), per quello che è il più grande circuito di teatro per l’infanzia e la gioventù nella parte sud della Regione Marche.

Gabriele Censi
Gabriele Censi
Esperto di video con la sua telecamera non si lascia sfuggire un servizio. Ama la natura e la vita nei campi e porta sempre i frutti della terra ai suoi inseparabili amici della Base. E’ il grande saggio e bisbiglia consigli e suggerimenti. “Guru” lo chiamano gli amici. Nessuno conosce la sua età.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie