mercoledì, Giugno 19, 2024

Lube, show dell’Under 14:
trionfo alla Sanremo Volley Cup
e tre premi individuali

I RAGAZZI di coach Matteo Zamponi si impongono nel trofeo di apertura della stagione che si è svolto nell’impianto sportivo del Mercato dei Fiori di Valle Armea

 

lube-under-14-sanremo-1024x576
La Lube Under 14 premiata a Sanremo

 

Si è chiusa con un importantissimo successo della Under 14 della Lube Civitanova la 35esima edizione della Sanremo Volley Cup Memorial Dado Tessitore, andata in scena nell’impianto sportivo del Mercato dei Fiori di Valle Armea. Il tradizionale e prestigioso trofeo di apertura di stagione Under 14 maschile, nobilitato dalla presenza di otto formazioni di alto livello, ha preso dunque per la seconda volta di fila la via delle Marche. I biancorossi di coach Matteo Zamponi, tra i favoriti della vigilia, hanno però sudato le proverbiali sette camicie per prevalere in finale, con il punteggio di 2-1 (25-22, 18-25, 15-9), contro la Powervolley Diavoli Rosa Brugherio, club che ha conquistato l’ultimo scudetto della categoria. In precedenza i cucinieri hanno sconfitto nel girone di qualificazione il Cuneo (3-0, 25-13, 25-15, 25-20) e il Carcare (2-1, 25-18, 25-17, 20-25), il Genova nei quarti di finale 2-0 (25-20, 25-11) e il Montichiari in semifinale sempre per 2-0 (25-20, 25-11). Una bis che davvero fa partire nel migliore dei modi la stagione del settore giovanile cuciniero: per la Cucine Lube Civitanova dalla Liguria anche tre importanti riconoscimenti individuali: il palleggiatore Marco Stambuco è l’Mvp del torneo, Valerio Vommaro è il miglior schiacciatore e il centrale Gianluca Cremoni il miglior muro.

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie