mercoledì, Giugno 19, 2024

Bimbi e bimbe in piazza per l’ambiente
Il sindaco: «Bella lezione di cittadinanza»

MACERATA - In prima fila dietro allo striscione principale, hanno manifestato anche tante studentesse e studenti delle medie, che hanno deciso di non andare a scuola con il consenso dei genitori

manifestazione-clima12-650x433
La manifestazione in centro a Macerata

di Federica Nardi (Foto Fabio Falcioni)

Lo sciopero per il clima di oggi ha coinvolto migliaia di studenti, ma non solo delle superiori. A Macerata stamattina, proprio in prima fila dietro allo striscione principale, hanno manifestato anche tante studentesse e studenti delle medie, che hanno deciso di non andare a scuola con il consenso dei genitori per scendere in piazza e protestare anche loro per una politica che abbia come priorità l’attenzione all’ambiente e al clima. Insomma, anche a 11 o 12 anni hanno dimostrato di tenerci a un tema così importante, tanto da chiedere di poter saltare le lezioni per dire la loro.

manifestazione_Clima_FF-5-650x433 Il sindaco di Macerata, Romano Carancini, ha detto ai manifestanti che quella di oggi è stata «una lezione di cittadinanza che i nostri giovani mettono a disposizione della comunità». Presenti anche tanti bambini e bambine insieme ai loro genitori, dato che i problemi del clima riguardano tutti quanti sia grandi che piccoli.
E tu, hai partecipato alla manifestazione? Facci sapere cosa ne pensi di questo tema e com’è andata scrivendoci a junior@cronachemaceratesi.it.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

1 COMMENT

  1. Volete fare veramente una cosa sensata?
    Il comune promuova una campagna di controllo emissioni delle caldaie (soprattutto quelle a gasolio negli edifici comunali), poi potrete dire di fare qualcosa di tangibile oltre ad aver salato n giorno di scuola (…guardampò di venerdì, perchè no di mertedì o mercoeldì??? ) .

    Mattia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie