martedì, Luglio 16, 2024

Musica, teatro, sport e inglese:
tutte le novità dell’istituto Leopardi

SARNANO - Le scuole dirette da Maura Ghezzi si preparano al nuovo anno con una serie di attività che spaziano dalla specializzazione in uno strumento al golf. La dirigente: «La costruttiva collaborazione di tutti è l'insegnamento migliore che possiamo trasmettere ai nostri studenti»

DS-Ghezzi-Maura
Maura Ghezzi

L’istituto comprensivo “G. Leopardi” di Sarnano non va mai in ferie, la dirigente Maura Ghezzi e tutti i docenti sono già al lavoro per il prossimo anno scolastico che si aprirà all’insegna di grandi traguardi raggiunti nell’anno appena concluso.
Dopo il successo di “Si-Fa Musica Insieme”, che ha portato a Sarnano la bellezza della musica come linguaggio universalmente condiviso, l’istituto, a partire da settembre, vedrà proprio l’attivazione dell’indirizzo musicale con la formazione di una classe di scuola secondaria che si specializzerà nell’apprendimento di uno strumento. Questa opportunità viene offerta gratuitamente come parte integrante dell’offerta formativa e in Italia costituisce il primo gradino della formazione musicale, seguito eventualmente dal Liceo Musicale e successivamente dal Conservatorio. «Promuovere l’insegnamento musicale significa fornire alle nuove generazioni, destinate a crescere in un mondo assolutamente segnato dalla presenza della musica come veicolo di comunicazione, una maggiore capacità di leggere attivamente la realtà, di sviluppare un atteggiamento critico per interpretarla e anche stimolare un’alternativa modalità di conoscenza, espressione e coscienza, razionale ed emotiva, di sé.», spiega l’istituto.

Altra novità importante, che caratterizzerà il nuovo anno, sarà la partecipazione a “Erasmus plus”, il programma dell’Unione europea per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. Grazie al progetto “Let’s Clil”, selezionato tra i vincitori del programma, alcuni docenti di scuola secondaria e la Dirigente potranno volare a Bristol per formarsi nella metodologia Clil e poi sperimentarla a cascata in tutto l’istituto in modo da potenziare l’apprendimento della lingua inglese attraverso nuove prassi didattiche ormai diffuse a livello europeo e, nello stesso tempo, offrire, a tutti i docenti, l’opportunità di sviluppare conoscenze e competenze linguistiche per acquisire nuove strategie metodologiche utili a creare un ambiente di apprendimento motivante e coinvolgente nella scuola.

Ma non finisce qui: l’istituto infatti fa parte anche dei vincitori del programma “Per chi crea”, con il sostegno del Mibac e di Siae, per il rafforzamento della formazione e promozione culturale nelle scuole. Il progetto “Fuori dalle quinte” permetterà ad allieve e allievi di sperimentare una nuova forma di apprendimento attraverso l’esperienza teatrale. In collaborazione con gli enti e le associazioni del territorio, prima fra tutte “Il Circolo di Piazza Alta”, l’attività progettuale si propone di far riscoprire le tradizioni locali valorizzando il patrimonio culturale e incentivando la dimensione espressiva e creativa degli alunni stessi. Entrambe le proposte sono state ideate e curate dai docenti dell’istituto nell’anno appena concluso e approvate con importanti finanziamenti per la loro messa in opera.

L’istituto “Leopardi” si distingue anche per la particolare attenzione che rivolge alla promozione dell’attività fisica, mettendo al centro lo sport e i suoi valori educativi. Già quest’anno ha varcato i confini provinciali, con gli eccellenti risultati riportati nei Campionati studenteschi, e quelli regionali partecipando al programma “Scuole aperte allo Sport”, promosso dal Miur in collaborazione con il Coni, che ha portato a Sarnano istruttori direttamente dalle Federazioni sportive nazionali con cui studenti e studentesse hanno avuto l’opportunità di praticare nuovi sport gratuitamente anche nel pomeriggio. E proprio per incoraggiare l’attività sportiva i docenti si stanno preparando anche per nuove esperienze in questo campo attraverso diverse attività tra cui la partecipazione al programma “Golf a scuola”: iniziativa realizzata dalla Federazione Italiana Golf, con il sostegno del Miur Social, che porterà, per la prima volta, il golf nelle scuole di tutto il territorio nazionale con lezioni a cura dei maestri federali nell’ambito dell’ora di Educazione motoria. Un contributo importante all’educazione che punta a promuovere uno stile di vita all’insegna dello sport, anche per ragazzi e ragazze con disabilità, coinvolgendo le famiglie nella diffusione della cultura del rispetto e dell’inclusione.

Tutte le iniziative, che danno all’istituto “Leopardi” un carattere assolutamente poliedrico, nascono dalla volontà di creare una scuola di qualità e rispondono agli obiettivi di miglioramento dell’istituto stesso oltre che alla domanda sempre più pressante della società contemporanea che esige una prospettiva di internazionalizzazione in un’ottica altamente inclusiva del curricolo per la formazione di un cittadino del domani che si trovi preparato alle richieste del mondo attuale. Inoltre, la ricaduta, che l’ampliamento di un’offerta formativa, ricca e all’avanguardia, avrà a livello territoriale, risponde chiaramente all’esigenza di riqualificazione del territorio duramente provato dal sisma del 2016.

La dirigente Maura Ghezzi, nel ringraziare le amministrazioni comunali di Sarnano, Gualdo, Penna San Giovanni, Monte San Martino e anche il personale delle scuole (docenti e non), mette in evidenza «la costruttiva collaborazione di tutti come insegnamento migliore che possiamo trasmettere ai nostri ragazzi, infatti questo atteggiamento cooperativo sarà per loro un modello educativo di riferimento che trasmette fiducia e sicurezza».

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie