lunedì, Giugno 17, 2024

Progetta robot che gioca a scacchi
e vince il premio “iGuzzini”

BORSE DI STUDIO - Rinnovata la convenzione tra l'azienda e l'Iis "Mattei"

DSC_0530
Premiazione degli studenti e studentesse del Mattei

Un premio speciale per Giorgio Zoppi, neodiplomato in meccanica con 100 e lode, per avere progettato e programmato Scorbot III, un robot che gioca a scacchi con gli umani, presentato come esperienza di alternanza scuola-lavoro al recente esame di stato. Gli è stato consegnato da “I Guzzini” durante la festa dei diplomi e sancisce il rinnovo della convenzione Scuola- Industria dell’iis Mattei di Recanati con il gruppo IGuzzini.
La convenzione ha portato all’istituzione di alcune borse di studio per alunni particolarmente meritevoli
. La collaborazione tra IIS Mattei e I Guzzini Illuminazione, iniziata nei primi anni duemila, prevede per il Biennio 2018-2019 un contributo dell’industria alla scuola di 25 000 € per innovazione tecnologica, dotazioni strutturali e promozione delle eccellenze studentesche.

Sono stati selezionati gli alunni delle classi terze e quarte con le medie migliori nei vari indirizzi e sono risultati premiati, oltre a Zppi, Edoardo Sampaolesi (4B informatica) Mirea Bravi (3A chimica) Alika Gasimova (4E meccanica). Un premio Industry 4.0 per l’alunno con le medie migliori in matematica e nelle discipline di indirizzo è stato assegnato a Antonio Pirani (4B informatica).

I premi in denaro di 300 euro sono stati consegnati dal dottor Angelo Camilletti e dall’Ingegner Enrico Santini, de I Guzzini Illuminazione intervenuti alla manifestazione. L’iniziativa è stata molto apprezzata per il suo valore di stimolo all’impegno e all’intelligenza. Il dirigente scolastico Giovanni Giri ha ringraziato il gruppo iGuzzini, auspicando la prosecuzione di questa proficua collaborazione.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie