giovedì, Luglio 18, 2024

L’orchestra scolastica suona,
la musica supera le differenze

POLLENZA - Tante le iniziative in programma per la “Settimana nazionale della Musica”, che si svolgerà da oggi al 19 maggio all'istituto comprensivo Monti

orchestra_scolastica-giovanile_pollenza-2-1024x768Con la musica si possono superare le differenze, è il messaggio della settimana nazionale con i concerti dell’orchestra giovanile scolastica  che si svolgono dal 13 al 19 maggio all’istituto comprensivo ”Monti” di Pollenza.

Andare oltre l’indifferenza, oltre la paura del diverso, aprirsi al mondo, in un’ottica di accettazione, da tre anni nella scuola secondaria di primo  grado dell’istituto di Pollenza opera un ensemble strumentale grazie alla felice intuizione dei docenti Maria Cristina Garbuglia ed Eugenio Gasparrini, che hanno dato vita a questa realtà nell’ambito del progetto “Crescere con la musica”. Nel corso del tempo il gruppo orchestrale si è ampliato e si è arricchito di nuovi elementi. Quest’anno la “Kids & The Sunshine Band”, questo il nome assunto dal gruppo, in seguito al finanziamento ottenuto dall’Usr Marche nell’ambito del “Piano triennale delle arti”, ha potuto avvalersi anche della collaborazione del prof. Tonino Monachesi, che ha seguito in particolare la sezione delle chitarre, e della prof.ssa Sabrina Lisi, che coordina il gruppo di redazione, impegnato nell’attività di documentazione e promozione degli eventi di cui i ragazzi sono protagonisti.

orchestra_scolastica-giovanile_pollenza-1-1024x463

Questi gli alunni e le alunne coinvolti nell’attività: Giovanni Antinori, Michele Antinori, Nicolò,Antonuzzo,
Alessandro Ballini, Aurora Bernardini, Mohamed Ali Bouicher,  Emma Castagna,  Elena Cimini,
Irene Crocetti, Giovanni Dignani, Gabriel Di Tinco.  Alberto Forconi, Andrea Galanti, Maria Laura Giacomini,
Federico Grandoni, Nicolò Lambertucci,  Alessandro Luchetti,  Dante Monachesi, Sara Monaco, Sofia Maffei, Lorenzo Nacciariti, Sara Olisah, Edoardo Orici, Lucia Pagnanelli, Leonardo Properzi, Elena Rossi, Matteo Seghetti, Sem Smorlesi, Alessia Tordini,  Aurora Verde, Simone Virgili, Angelica Zamponi  e, per le riprese e la presentazione dei concerti, Giovanni Ramadori e Matilde Menchi.

Ricco il repertorio proposto, in cui sono presenti brani di vari sonorità e carattere, alcuni dei quali
selezionati non solo per le suggestioni musicali, ma anche per il valore attribuito al testo. Uno tra
tutti il pezzo One step beyond, scritto dal cantante ska giamaicano Prince Buster e arrangiato
per l’occasione dal prof. Monachesi. “Un passo oltre”, dunque. Un testo dal sound attuale e
coinvolgente, per lanciare un messaggio forte: andare oltre l’indifferenza, oltre la paura del diverso,
aprirsi al mondo, in un’ottica di accettazione e superamento delle differenze anche culturali.

Tante le iniziative in programma per la “Settimana nazionale della Musica”, che si svolgerà da oggi 13 maggio al 19 maggio a Pollenza. Oggi i giovani musicisti, sotto la direzione dei docenti Garbuglia, Gasparrini e Monachesi, si esibiranno di fronte agli alunni della Scuola Primaria (classi quinte) e Secondaria (classi prime) del Comprensivo.  Venerdì 17, nell’Auditorium della sede, l’orchestra sarà protagonista, di un concerto per le famiglie. Tutto è pronto: ai ragazzi non resta che salire sul palco e stupire il pubblico presente con la loro grinta.

Gabriele Censi
Gabriele Censi
Esperto di video con la sua telecamera non si lascia sfuggire un servizio. Ama la natura e la vita nei campi e porta sempre i frutti della terra ai suoi inseparabili amici della Base. E’ il grande saggio e bisbiglia consigli e suggerimenti. “Guru” lo chiamano gli amici. Nessuno conosce la sua età.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie