lunedì, Maggio 20, 2024

Opera baby,
la Carmen è sensoriale

MACERATA - Lo spettacolo è stato ideato per essere proposto ai bambini e alle bambine degli asili nido

CARMEN-Rose-rosse-per-te_ok

Un’esperienza straordinaria all’opera per i piccolissimi dei nidi comunali di Macerata grazie all’appuntamento del percorso formativo “Lo Sferisterio a scuola”, promosso dal Comune di Macerata insieme all’Associazione Sferisterio, che ha proposto venerdì 22 marzo lo spettacolo “Carmen. Rose rosse per te”.

Con diverse rappresentazioni prima al nido e poi sul palcoscenico del teatro Lauro Rossi i bambini e le bambine, con le educatrici e i genitori, sono stati coinvolti in uno spettacolo sensoriale ideato appositamente per loro.

«Con la musica fin da piccolissimi si cresce meglio. È questo lo spirito di un progetto innovativo che porta i bambini e le bambine dei nidi d’infanzia allo Sferisterio» afferma l’assessore alla cultura Stefania Monteverde.

CARMEN_rose-rosse-per-teLo spettacolo “Carmen. Rose rosse per te” dedicato a bambini e bambine fino a tre anni, rappresenta la novità assoluta della programmazione 2019, proprio per il coinvolgimento di questa fascia d’età. «Investiamo sui progetti educativi perché l’opera è per tutti e per tutte le età, questo è un impegno forte del Macerata Opera Festival che punta a fare dello Sferisterio un luogo meraviglioso per tutti» spiega Barbara Minghetti direttrice artistica Macerara Opera Festival.

Il palcoscenico del Teatro Lauro Rossi, trasformato per l’occasione in uno spazio adatto a questo tipo di esperienza, ha accolto in due momenti i piccolissimi spettatori e le loro famiglie coinvolte attraverso gli asili nido.

Lo spettacolo sensoriale – regia di Manuela Capece e Davide D’oro, con l’ideazione musicale di Federica Falasconi – è dedicato alle suggestive atmosfere della Carmen di Bizet e ha come protagonista una ballerina che danza sulle note eseguite dal vivo da un fisarmonicista.

Il progetto propone anche percorsi di pedagogia del gioco e della musica per educatori e genitori, sviluppati con “Nati per la musica” (una collaborazione fra l’Associazione Culturale Pediatri e il Centro per la Salute del bambino online).

Il progetto Opera Kids è sostenuto anche dal contributo di Trevalli Cooperlat sponsor per sostenere l’impegno nell’educazione dei piccoli.

Il progetto “Lo Sferisterio a scuola”, iniziato nei mesi scorsi con la formazione dei docenti e attività in classe, prevede per gli studenti delle scuole primarie e secondarie inferiori le attività di “Opera Domani”, un format ideato da As.Li.Co che da decenni porta in tutta Italia (e non solo) l’opera in classe e in famiglia, invitando tutti in teatro per far crescere il pubblico di domani. Si tratta di un percorso formativo in cui sono coinvolti anche gli insegnanti e in cui vengono approfonditi tutti gli aspetti della messa in scena di un’opera lirica: dalla musica alla drammatizzazione.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie