domenica, Luglio 14, 2024

Telecamera e microfono in cartone:
la classe intervista l’assessora

CIVITANOVA - La sezione E della scuola dell’infanzia di via dei Mille ha visitato palazzo Sforza. Tante le domande e le proposte per Barbara Capponi, che ha le deleghe a Famiglia, Welfare e Istruzione

visita-palazzo-sforza
La visita nella sala del Consiglio

Hanno dai tre ai cinque anni e sono venuti a conoscere palazzo Sforza a Civitanova. La visita illustrata da Barbara Capponi, assessora alla Famiglia, al Welfare e all’Istruzione, in collaborazione con la scuola dell’infanzia di via dei Mille, sezione E, “Casa dei bambini Montessori”, ha avuto l’obiettivo di avvicinare bambine e bambini alla Pubblica amministrazione.

visita-palazzo-sforza-2-300x225«Siamo stati molto felici di questa visita che ha dato l’opportunità di spiegare in modo semplice e con esempi concreti il funzionamento della “macchina amministrativa”. La classe ci ha portato spunti interessanti su come migliorare la nostra città e viverla al meglio. I bambini e le bambine, infatti, sono venuti muniti di telecamera e microfono, realizzati da loro in cartone, per farmi un’intervista molto articolata con domande specifiche e discutendo con me su cosa significhi essere buoni cittadini fin da piccoli, riflettendo anche sull’ambiente e sul rispetto degli spazi comuni. Inoltre – ha concluso Capponi – mi hanno consegnato degli elaborati grafici con suggerimenti di miglioramento della città che hanno riguardato, una proposta di area camper, una proposta di un parco divertimenti e anche progetti di migliorie della loro scuola e della città in genere. Disegni graditissimi già appesi nella mia stanza». La classe ha visitato l’ufficio dello Stato civile, presentato dall’assessore Belletti, gli uffici dei Servizi educativi formativi, l’Ufficio stampa, la stanza del sindaco, la sala Giunta e la sala Consiliare. In uscita la classe ha ricevuto dalla Capponi in dono carmelle colorate e il gargliadetto del Comune che sarà ben esposto nell’aula della scuola.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie