venerdì, Maggio 24, 2024

La manovra “salva vita” a tavola
spiegata dai medici

SAN SEVERINO - Domani alle 21 nell’atrio del plesso centrale dell’Istituto Comprensivo “Tacchi Venturi” incontro con professionisti per parlare di sicurezza quando si mangia. Ci sarà anche una prova pratica e per chi vuole un attestato di partecipazione

gelato-mangiare-bambinoLa disostruzione è una manovra salva vita a tavola se il cibo va di traverso. A spiegarla a San Severino saranno alcuni medici. L’appuntamento, a ingresso libero, è domani (26 febbraio) alle 21 nell’atrio del plesso centrale dell’Istituto Comprensivo “Tacchi Venturi”. A organizzarlo l’associazione Help sos salute e famiglia onlus, in collaborazione con l’istituto comprensivo Tacchi Venturi e l’associazione Saveyourlife di Jesi, con il patrocinio del Comune. L’incontro si chiama “Manovre di disostruzione pediatrica e consigli sulla sicurezza a tavola”. La prima parte teorica avrà i seguenti interventi: il dottore Donatello Cialè inizierà a parlare di “Conoscere le manovre salvavita una necessità oltre il diritto”, Stefano Fabbi, istruttore della American hearth association, relazionerà sulle “Manovre disostruzione delle vie aree e sicurezza a tavola”. Infine lo psicologo Luca Paggi racconterà dei “Fattori emozionali del soccorso”. Seguiranno poi delle brevi testimonianze di persone che si sono trovate a salvare la vita di una persona. Infine, sarà dato spazio alla prova pratica con istruttori qualificati dell’associazione Save your life. La parte teorica, che prevede anche una sezione dedicata alla “Sicurezza a Tavola”, è un tema molto importante per prevenire le cause di un soffocamento. Un tema adatto a tutti: mamme, papà, nonni, zii, baby-sitter, maestre di asili nido, educatrici della scuola dell’infanzia, maestre della scuola primaria e professori, professionisti dell’intrattenimento per bambini, accompagnatori di campus estivi, allenatori sportivi e chiunque viva o lavori accanto ad un bambino. Ad ogni partecipante che ne farà richiesta, verrà rilasciato attestato di partecipazione e una guida sulla sicurezza a tavola.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie