domenica, Luglio 14, 2024

Modellare il rame con un cucchiaino

RECANATI - Incontro del consolato dei Maestri del lavoro di Macerata con gli studenti e le studentesse del plesso di San Vito della Media “Nicola Badaloni”

scuola-badaloni-1-1024x682

 

I maestri del  lavoro hanno incontrato gli studenti e le studentesse delle seconde classi della scuola media “Nicola Badaloni” di Recanati, plesso di San Vito. Angelo Previati, console provinciale dei Maestri del Lavoro d’Italia di Macerata, ha guidato il nutrito gruppo di maestri del lavoro di Recanati per il meeting  programmato nell’ambito del Progetto nazionale Scuola-Lavoro che la Federazione Maestri del Lavoro d’Italia ha concordato con il ministero (Miur) e con la Regione Marche in campo regionale, per far conoscere la figura del Maestro del Lavoro, le sue finalità e per facilitare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro.

Dopo i saluti di rito la vice-preside Elena Dini ha sottolineato l’importanza dell’incontro per stimolare la manualità e la creatività che i ragazzi e le ragazze  possiedono e che consiste nella riscoperta di quei lavori manuali che nel tempo sono stati dimenticati o comunque non più considerati importanti . Il compito dei Mdl, è quello di definire una cultura del lavoro basata sul merito, sulla preparazione, sull’aggiornamento continuo, ma soprattutto favorire l’inserimento dei giovani nei settori produttivi, ed aiutarli su temi come: orientamento al lavoro, tutela della salute, pari opportunità, legalità, ambiente e, non da meno, sicurezza sui luoghi di lavoro.

scuola-badaloni-2-1024x682

CHE COS’E’ IL CONSOLATO DEI MAESTRI DEL LAVORO? E’ un Ente Morale riunito in Federazione ed è formato da ex dipendenti di aziende del settore privato, che sono stati decorati con la Stella al Merito del Lavoro, dal Presidente della Repubblica, il 1° Maggio di ogni anno. La motivazione è quella di essersi particolarmente distinti per singolari meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale; aver migliorato l’efficienza degli strumenti, delle macchine e dei metodi di lavorazione con invenzioni o innovazioni nel campo tecnico-produttivo ed aver contribuito in modo originale al perfezionamento delle misure di sicurezza del luogo di lavoro, nonché per essersi prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell’attività professionale.

Quindi parliamo di un antico mestiere: della lavorazione del rame sbalzato con il prezioso aiuto del Maestro artigiano Fabio Perticarini di Recanati, il quale ha spiegato agli attentissimi alunni, 27 ragazzi e ragazze, le tecniche della lavorazione del foglio di rame cotto da modellare e sbalzare.  I ragazzi e le ragazze si sono cimentati, sotto la sua esperta guida, nella realizzazione di un lavoro: con un semplice cucchiaino, ed un foglietto sottile di rame, hanno realizzato vari soggetti, appunto, in “rame sbalzato”.

 

scuola-badaloni-3-1024x682

Gabriele Censi
Gabriele Censi
Esperto di video con la sua telecamera non si lascia sfuggire un servizio. Ama la natura e la vita nei campi e porta sempre i frutti della terra ai suoi inseparabili amici della Base. E’ il grande saggio e bisbiglia consigli e suggerimenti. “Guru” lo chiamano gli amici. Nessuno conosce la sua età.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie