giovedì, Giugno 20, 2024

La partita dell’amicizia
per inaugurare il campetto

MACERATA - Il match di calcetto tra gli studenti dell'Ipsia Ercole Rosa e i ragazzi della comunità "Il girasole" si è svolto ieri. La scuola ha donato le porte

partita_dell_amicizia

Una partita di calcetto tra gli studenti dell’ Ipsia Ercole Rosa e i ragazzi della comunità “Il Girasole”: sano agonismo e molto fair play, un momento conviviale che ha contribuito alla conoscenza tra i ragazzi ed alla condivisione delle loro esperienze con l’accordo di programmare altre iniziative nel corso dell’anno scolastico.
Nella sede della comunità Il Girasole di via dei Velini a Macerata si è disputata ieri la partita dell’amicizia un incontro tra ragazzi di diverse culture ed esperienze accomunati dalla passione per il calcio. Quella tra l’Associazione Piombini-Sensini di Macerata, da oltre un secolo impegnata nell’accoglienza di bambini e bambine, ragazzi e ragazze in difficoltà e l’Isia E. Rosa di San Severino, è una collaborazione consolidata negli anni che accomuna attraverso lo sport, apprendimento professionalizzante, sostegno educativo ed integrazione. La Scuola secondaria infatti, con gli studenti e le studentesse impegnati nel corso di meccanica, ha realizzato due porte da calcetto donandole all’Associazione per allestire uno spazio di gioco per i ragazzi e le ragazze accolti in comunità. L’Associazione da oltre tre anni ha attivato nell’Istituto scolastico un percorso di alfabetizzazione emotiva ed ascolto empatico finalizzato a facilitare l’apprendimento didattico.
Nel pomeriggio di ieri l’incontro tra le due realtà: gli alunni dell’Ipsia, accompagnati dal direttore Martinelli e dall’insegnante di educazione fisica Benigni, hanno fatto visita ai ragazzi della Comunità Il Girasole, accolti dagli educatori, dal coordinatore Monina e dal responsabile Marangoni, hanno disputato una partita di calcetto per inaugurare il nuovo campo.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie