giovedì, Giugno 13, 2024

L’assessore legge libri
nelle scuole della città

RECANATI - Rita Soccio ha aderito in prima persona al progetto Libriamoci. Ai ragazzi e alle ragazze più grandi ha proposto la Costituzione

soccio_libriamoci_costituzione-2-1024x768
L’assessore Soccio legge a bambini e bambine

Torna anche quest’anno il progetto “Libriamoci” nelle scuole di Recanati. L’iniziativa è promossa su tutto il territorio nazionale dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.La formula prevede momenti di lettura ad alta voce per gli studenti e le studentesse degli istituti scolastici di ogni ordine e grado, ad opera delle figure più diverse che propongono e raccontano il loro libro preferito. Sono state tante le iniziative che hanno coinvolto le scuole recanatesi con lettori d’eccezione come attori, scrittori e volontari. Come negli scorsi anni anche l’Assessore alle Culture e Pubblica Istruzione Rita Soccio è stata chiamata per dare un suo contributo.

soccio_libriamoci_costituzione-3-1024x768 «Libriamoci è ormai diventato un appuntamento fisso a cui tengo molto – afferma l’assessore Soccio e continua – quest’anno ho letto alle bambine e ai bambini della classe quinta della Primaria la nostra “Costituzione”. Sono rimasta molto sorpresa dalla preparazione e dalla sensibilità che i piccoli hanno dimostrato verso argomenti così importanti ma anche complessi, questo a conferma di come dobbiamo continuare a investire nella formazione e nella scuola per avere un futuro migliore». L’Assessore è stata chiamata anche nella Scuola dell’Infanzia di via Aldo Moro, dove la lettura scelta è stata più consona all’età dei piccoli alunni e alunne. Recanati è stata insignita della qualifica di “Città che Legge” anche grazie ad iniziative come Libriamoci.

soccio_libriamoci_costituzione-1-1024x576 soccio_libriamoci_costituzione-1-1024x768

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie