domenica, Luglio 21, 2024

L’istituto Matteo Ricci
a lezione di legalità

MACERATA - L'anno scolastico si è aperto con gli interventi del comandante della Compagnia carabinieri di Macerata, il maggiore Luigi Ingrosso, il Commissario capo della Polizia di Stato Gabriele Di Giuseppe e il presidente dell’Associazione nazionale Polizia di Stato Valter Angelici

fototutti2

Le forze dell’ordine insieme agli studenti e alle studentesse per parlare di legalità. Si è aperto così l’anno scolastico dell’istituto “Matteo Ricci” di Macerata. Presenti il comandante della Compagnia carabinieri di Macerata, il Maggiore Luigi Ingrosso, il Commissario Capo della Polizia di Stato Gabriele Di Giuseppe e il Presidente dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato Valter Angelici.

DS-POLIZIAAccolti dal saluto del nuovo dirigente scolastico Rita Emiliozzi, lunedì scorso studenti e studentesse hanno fruito di una preziosa opportunità per riflettere sui temi legati alla sicurezza e alla cultura della legalità.
Molto interessanti gli spunti forniti alla platea da Ingrosso, che non ha mancato di ricordare come le Forze dell’Ordine siano vicine ai cittadini non solo per prevenire e sanzionare reati ma soprattutto per sostenere ed educare al comportamento civile ed etico, in un’ottica di collaborazione. Molto apprezzate dagli studenti le considerazioni di Di Giuseppe: a 70 anni dall’entrata in vigore della Costituzione, ne ha sottolineato l’enorme portata ricordando il motto accolto dallo stemma araldico della Polizia “Sub lege libertas”. Ed evidenziando anche il valore che la Carta costituzionale ha nella formazione delle nuove generazioni, che conoscendone il contenuto possono affrontare responsabilmente la complessa realtà di oggi. L’istituto di Macerata, da sempre attento ai bisogni educativi dei propri studenti e alla loro formazione, accoglierà a breve il progetto promosso dall’Arma in provincia in merito alle grandi questioni della sicurezza sul lavoro, alimentare e della tutela ambientale.

foto-tutti1

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie