martedì, Maggio 28, 2024

Pallanuoto, l’Under 13 in Montenegro:
incontro col campione Vjekoslav Paskovic

PICCOLI CAMPIONI - I 13 giovani atleti sono anche stati allenati da coach Vasko Vuckovic, vice allenatore della nazionale

Pallanuoto-Tolentino-2-325x244
L’Under 13 della Pallanuoto Tolentino

di Michele Carbonari

Si è appena conclusa l’esperienza del terzo Acquatic stage per i giovani dell’Under 13 della Pallanuoto Tolentino. I piccoli atleti, accompagnati dai tecnici Luca Caproli e Sara Ronconi, si sono allenati e divertiti per una decina di giorni nella città di Tivat, in Montenegro. Un’iniziativa che i tredici ragazzi difficilmente dimenticheranno, visto che sono stati a contatto con allenatori (su tutti il vice della nazionale montenegrina Vasko Vuckovic) e strutture di alto livello, che sicuramente avranno fatto maturare in loro qualità e passione. Tutti i giorni hanno svolto attività di due ore sia al mattino che al pomeriggio, coordinati da due tecnici della società Acquatico Pescara (responsabili dell’organizzazione di questa spedizione al di là dell’Adriatico). Nella piscina della vicina Kotor avvengono gli impegni ufficiali contro i pari età della storica squadra del Primorac (fondata nel 1955), la quale vince le due partite in programma, prima 15 a 6 e poi 12 a 9. I risultati sono però bugiardi, in quanto i ragazzi crèmisi hanno fatto un figurone al cospetto di una formazione di blasone e tradizione. Tanti applausi e i complimenti ricevuti a fine match dal pubblico presente. Stesso discorso nella sfida allo Jadran (oltre duecento trofei e coppe in bacheca), la cui storia nasce addirittura nel lontano 1926. Nella doppia sfida, una al mattino e una al pomeriggio, i tolentinati escono prima sconfitti e poi con un positivissimo pareggio (8-8). Anche qui pioggia di apprezzamenti ed elogi per la prestazione dei giovani della Pallanuoto Tolentino.

Pallanuoto-Tolentino
I ragazzi insieme a Vasko Vuckovic e a Vjekoslav Paskovic

Quando l’iniziativa in Montenegro sta per giungere al termine, ecco la piacevole visita di coach Vasko Vuckovic, vice allenatore della nazionale, il quale ha guidato l’allenamento giornaliero. Al termine, il tecnico ha voluto regalare una sorpresa ai suoi allievi speciali: ad aspettarli c’era infatti il pallanuotista professionista Vjekoslav Paskovic, un monumento di questo sport a livello europeo e futuro giocatore della Roma nuoto. Scambi di battute, autografi e foto con i piccoli, felici di aver incontrato un ospite così importante. Cala così il sipario su uno stage in cui si sono susseguite emozioni a non finire, che hanno riguardato sia l’aspetto tecnico – sportivo che quello umano e relazionale. Un bagaglio di conoscenza ed esperienza che i 13 giocatori, insieme ai coach Caproli e Ronconi, porteranno con sé nella loro carriera.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie