lunedì, Maggio 27, 2024

Costruire, esplorare e orientarsi:
serve un’intelligenza spaziale

L'ANGOLO DELL'ESPERTO - Impilare una torre di oggetti trovati a casa o inventare percorsi, ecco alcuni consigli per allenare la mente insieme ai bambini e alle bambine

prova_logo_400

di Francesca Urbani

“C’è chi è un drago nel fare puzzle, chi disegna come un grande pittore, chi costruisce torri e ponti e casette e intere città, chi passeggia per la strada e sa sempre come tornare indietro. Queste persone usano l’intelligenza spaziale”. Disegnatori, architetti ed esploratori la usano tutti i giorni per trovare soluzioni utili e belle. Alcuni amano costruire, inventare percorsi e costruzioni. Coi più piccoli, in età da nido, si può realizzare una comunissima torre con materiale reperito in giro per casa, o con le costruzioni, l’importante è che il bambino  lo trovi interessante. Cade? Regge oppure crolla giù? Come si può fare per mantenerla in l’equilibrio? Coi più grandi invece ci si può scatenare in una partita a nascondino domestica e senza quartiere, in cui tutti siano coinvolti grandi e piccoli. Quali sono i luoghi più segreti di casa? Come ci si arriva? In che stanze sono?

disegno-bambini

Diamo i numeri? Ecco l’intelligenza matematica

Il mondo è lo spartito dell’intelligenza musicale

Come ti coltivo l’intelligenza linguistica

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie