sabato, Giugno 15, 2024

Il “Matteo Ricci” si tuffa nell’estate:
«Corso da sub, stampanti 3d e cinese
in un anno da incorniciare»

SCUOLA - Concluse le attività didattiche, si tirano le somme all’istituto superiore. Con l'appoggio del preside, gli alunni e le alunne hanno avuto l'opportunità di partecipare a numerosi progetti, dall'ambito sociale a quello scientifico

 

image1-2
Il progetto “Blu mare: pianeta sommerso”

«Sono risultati di cui essere fieri quelli ottenuti dall’IIS Matteo Ricci di Macerata, frutto di un grande lavoro di squadra tra dirigente, docenti, studentesse, studenti e genitori, fondamentale sostegno per un’azione educativa efficace»: l’istituto fa il bilancio dell’anno appena concluso e ripercorre le attività svolte. Con l’appoggio del dirigente Daniele Sordoni, gli studenti e le studentesse hanno avuto l’opportunità di partecipare a numerosi progetti, dall’ambito sociale a quello scientifico. 

L’emozione della scoperta e la sana pratica sportiva con l’apprendimento della tecnica subacquea e della biologia marina hanno fatto immergere i giovani e le giovani della sezione U e delle classi 2N e 3M in senso figurato e reale, grazie al progetto Blu mare: pianeta sommerso, in collaborazione con lo Scuba Team Italia. Sono stati, inoltre, attuati interventi di prevenzione in tutte le classi prime attraverso un percorso di arte-terapia ed è stato avviato un coinvolgente laboratorio di stampa 3D aperto a liceali e docenti.

IMG_2390
Tra le tante attività messe in campo, il progetto A scuola di Opencoesione, realizzato grazie al lavoro delle professoresse Beatrice Strizzi e Giulia Compagnucci, ha permesso ai ragazzi e alle ragazze di approfondire il problema dei fondi pubblici, creando anche un sito di approfondimenti in continuo aggiornamento.

IMG_2430-300x204
Luca Ilari e Diego Piccinini nel progetto “Storie di Alternanza”

Con la supervisione dell’insegnante Alessandra Gattari e la guida multimediale della docente Compagnucci, la classe 2M dell’indirizzo Turismo si è aggiudicata la menzione social nel progetto regionale “Destinazione Futuro”, mentre Luca Ilari e Diego Piccinini della 4^U hanno vinto il concorso provinciale indetto dalla Camera di Commercio di Macerata “Storie di Alternanza “, con grande soddisfazione della loro insegnante Patrizia Ciciani.

image4-2-300x225
Guo Yilin

Infine, non poteva mancare un’apertura verso l’Oriente: dopo le lezioni di cinese, il progetto della stagista dell’Accademia delle Belle Arti di Macerata, Guo Yilin, proseguirà con lo scambio Macerata-Taicang, promosso dall’amministrazione comunale.
 

image6

image2-1

image3-3-1024x768

 

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie