giovedì, Luglio 18, 2024

Piccoli e grandi “platafisici”
alla ribalta

MACERATA - Domani (1 giugno) a partire dalle 20 al teatro Don Bosco di Macerata i due spettacoli finali del corso: "L'isola del tesoro" per i bambini e le bambine e "Non ti conosco più" per gli adulti

 

 

accademia_platafisica
I piccoli platafisici

 

L’ accademia teatrale della Platafisica presenterà al pubblico i due spettacoli conclusivi dell’anno accademico venerdì 1° giugno a partire dalle 20 nel teatro  Don Bosco a Macerata. I primi ad entrare in scena saranno i piccoli platafisici supervisionati e preparati da Scilla Sticchi, Francesco Facciolli, Francesco Properzi, poi gli Accademici adulti appassionati diretti da Maria Laura Platania.

L’ISOLA DEL TESORO  – Bambini e bambine interpreteranno la storia dell’Isola del Tesoro riadatta per l’occasione mantenendo dalll’originale il rumore del mare, il sapore dell’avventura ed i personaggi indimenticabili che hanno reso questo romanzo di Robert Louis Stevenson un capolavoro . Paolo, Edoardo, Jacopo, Alessandro, Leonida, Riccardo, Alfredo,Tommaso, Federico, Ginevra, Sofia, Alessio, Alessandro, Jacopo i piccoli Platafisici alla ricerca di un tesoro, lo troveranno? Certo i pirati sono tanti ma le guide sono buone. Capitan Francesco Facciolli con sua moglie la bella Scilla Sticchi per tacere del barbuto Francesco Properzi.

NON TI CONOSCO PIU’ –  Alle 21,15 verrà messa in scena “Non ti conosco più” una brillante commedia di Aldo De Benedetti che racconta la storia di una rispettabile famiglia borghese colpita da una disgrazia. Paolo, professionista di successo, ha l’amara sorpresa di non essere riconosciuto dalla moglie Luisa che  riconosce quale legittimo marito Alberto, lo psichiatra a cui è stata affidata.La malattia insolita e la terapia suggerita dal medico, spingono i due uomini ad assecondare la donna che non mostra altri segni di squilibrio mentale. La vicenda già complessa ed intrigante viene resa ancora più interessante dall’ aggiunta di due nuovi personaggi: l’impicciona ovvero la zia inglese di Luisa, Clotilde Lawrence, e sua figlia, Evelina complicando la storia ulteriormente. Infatti per non creare scandalo Alberto e Paolo si vedono costretti a tenere nascosta la verità, recitando il primo il ruolo marito e il secondo quello dell’amico.

Da questo momento nasceranno confusioni tra finti e veri tradimenti in un atmosfera vivace  arricchita da Intermezzi musicali .

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie