venerdì, Giugno 14, 2024

Olimpiadi della matematica a squadre,
liceo “Leopardi” sul podio

RECANATI - Sebastiano Bravi, Alessandro Vici, Eduardo Venturini, Letizia Issini, Sebastiano Lassandari, Luca Pigliacampo e Francesco Celino hanno conquistato il terzo posto

squadra1-1024x451

La squadra di matematica del liceo Leopardi di Recanati ha conquistato il terzo posto in classifica nella finale nazionale delle Olimpiadi della Matematica, che si è svolta al Palazzetto dello Sport di Cesenatico.

Non era mai successo nella storia delle prestigiose Olimpiadi della Matematica a squadre, giunte ormai alla loro diciannovesima edizione, che una formazione marchigiana salisse sul podio. Il merito dell’eccezionale risultato va agli atleti: Sebastiano Bravi (classe 5C), Alessandro Vici (classe 5E), Eduardo Venturini (classe 4M), Letizia Issini (classe 5D), Sebastiano Lassandari (classe 3C), Luca Pigliacampo (classe 3C) e Francesco Celino (classe 5C).
Delle 670 squadre italiane coinvolte nelle gare locali di marzo, 111 si sono qualificate per le semifinali del 4 maggio a Cesenatico e, di queste, 32 hanno superato il turno.
Durante la finale i sette componenti di ciascuna delle 32 squadre hanno dovuto collaborare per cercare di risolvere il maggior numero di problemi tra i 21 proposti, battendo gli avversari sul tempo. Dopo un testa a testa avvincente, la gara si è conclusa con il liceo Volta di Milano al primo posto, seguito dal liceo Righi di Roma, secondo classificato, e dal liceo Leopardi di Recanati che è salito sul gradino più basso del podio.

Alla prestigiosa medaglia della squadra si aggiungono gli ottimi risultati dei 3 individualisti che, insieme ad altri 297 studenti, hanno disputato la finale individuale del 4 maggio alla colonia AGIP di Cesenatico. Eduardo Venturini e Alessandro Vici si sono aggiudicati una delle 54 medaglie d’argento, mentre Sebastiano Bravi ha conquistato una delle 72 medaglie di bronzo.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie