venerdì, Giugno 14, 2024

Pompieropoli fa il pieno:
«Bello stare tra la gente,
senza emergenze» FOTO/VIDEO

TREIA - Centinaia di bambini e bambine hanno vestito i panni da pompiere e affrontato il percorso. La soddisfazione del comandante Patrizietti: «la nostra provincia ha bisogno di queste occasioni»

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-25-300x225
Il santuario del Santissimo Crocifisso

Hanno atteso diligentemente il loro turno per vestire i panni da pompiere, salire e scendere dal palo, spegnere  un incendio e arrampicarsi con l’orgoglio e la fierezza che il casco e la divisa dei vigili del fuoco richiede, anche se si hanno pochi anni di vita. Sono stati in centinaia, ieri i bambini e le bambine che hanno preso parte a Pompieropoli, nel piazzale del santuario del Santissimo Crocifisso a Treia. 

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-3-768x1024

L’iniziativa è stata resa possibile alla disponibilità volontaria e gratuita del personale in servizio e in quiescenza del Comando provinciale di Macerata che con grande pazienza e professionalità hanno assistito i bambini e le bambine nello svolgimento del percorso.  Immancabile padre Luciano Genga che, dopo aver fatto parte per anni del corpo dei vigili del fuoco, ha lasciato tutto per la vocazione religiosa.

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-23-1024x768

Il tutto si è svolto nell’ambito della festa di Sant’Isidoro nel giardino del santuario che ha fatto da ideale cornice all’evento. Le famiglie si sono infatti ritrovate in una location idilliaca in cui hanno potuto godere a pieno del soleggiato pomeriggio.

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-16-1024x768

«Sono occasioni per stare tra la gente, non in condizioni di emergenza»: ha detto il comandante dei  vigili del fuoco di Macerata Pierpaolo Patrizietti. «un bel momento – ha proseguito per stare con i più piccoli e far conoscere il nostro modo di operare. Dopo un periodo tanto difficile per la provincia di Macerata, crediamo ci sia un gran bisogno di questi appuntamenti». 
Pompieropoli sarà di nuovo in piazza a San Severino il 1 luglio. Intanto le caserme sono aperte e visitabili dalle scolaresche e da chi ne fa richiesta.

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-5-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-8-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-19-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-14-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-10-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-9-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-6-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-1-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-24-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-23-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-22-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-21-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-20-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-18-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-17-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-16-1024x768

 

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-13-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-4-1024x768

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-3-768x1024

pompieropoli_treia_santissimo_crocifisso_2018-2-768x1024

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie