martedì, Luglio 23, 2024

Gli studenti di Weiden
e del liceo artistico “Cantalamessa”
ricevuti nella Sala Castiglioni

MACERATA - Il vice sindaco Stefania Monteverde ha accolto i giovani protagonisti dello scambio culturale e i 21 ragazzi provenienti dalla città tedesca gemellata. Ha donato loro una penna, mentre alle accompagnatrici ha consegnato una spilletta con lo stemma del Comune

 

 

Ricevimento-studenti-Weiden-_Liceo-Cantalamessa
Gli studenti di Weiden e di Macerata insieme al vice sindaco e assessore alla Cultura Stefania Monteverde nella sala Castiglioni

Incontro oggi nella sala Castiglioni con un gruppo di studenti di Weiden ospiti in questi giorni dei ragazzi del Liceo artistico Cantalamessa di Macerata, nell’ambito degli scambi culturali con la città gemellata. Si tratta di 21 studenti che frequentano l’Istituto superiore Fos/Bos di Weiden con gli accompagnatori Andrea Schubert e Sandra Fleischman, mentre i ragazzi maceratesi erano insieme alle insegnanti Antonella Gentili, coordinatrice del progetto, e Stefania Minnozzi. A dare il saluto di benvenuto il vice sindaco e assessore alla Cultura Stefania Monteverde che ha ricordato la figura di padre Matteo Ricci e il forte legame che la città di Macerata ha con la Cina e ha parlato della nuova public library, una struttura moderna e contemporanea, dove il prossimo anno verranno accolti altri giovani tedeschi.  La delegazione studentesca di Weiden, che rimarrà a Macerata fino a domani 28 marzo – gli studenti sono ospiti delle famiglie dei loro colleghi maceratesi mentre gli insegnanti dell’albergo Arena – prima del ricevimento alla Castiglioni, ha partecipato a una visita guidata all’arena Sferisterio, all’orologio planetario, al teatro Lauro Rossi e a Palazzo Buonaccorsi. L’assessore Monteverde ha donato agli studenti una penna e alle accompagnatrici una spilletta con lo stemma del Comune. Dopo la visita in Biblioteca tutti gli studenti e gli insegnanti sono stati ospitati nella mensa della scuola Salvo D’Acquisito di via Panfilo per un momento conviviale offerto dal Comune.

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie