domenica, Maggio 19, 2024

Recanati, scuola intitolata a Carlo Urbani

CERIMONIA - L'istituto alla memoria del medico eroe scomparso nel 2003. Alunni e insegnanti lo hanno ricordato questa mattina insieme al sindaco Francesco Fiordomo e il figlio dello stesso dottore

scuola-carlo-urbani-recanati-2-488x650
Lo svelamento della targa che intitola la scuola primaria a Carlo Urbani

La scuola primaria di Castelnuovo di Recanati da oggi intitolata a Carlo Urbani. Una grande cerimonia questa mattina nell’istituto, dove alunni e insegnanti hanno ricordato il medico eroe di Castelplnio scomparso nel 2003 insieme al sindaco Francesco Fiordomo, l’assessore alle Culture e alla Pubblica istruzione Rita Soccio, il dirigente scolastico Giuseppe Carestia e il figlio del dottor Urbani. L’istituto comprensivo “Nicola Badaloni” nel mese scorso aveva partecipato nell’ambito delle manifestazioni per il 15esimo anno della scomparsa di Urbani alla mostra allestita all’interno della Mole Vanvitelliana di Ancona, esponendo in un librone dal titolo “L’uomo che vide oltre i confini” la sintesi delle attività svolte dall’anno scolastico 2013-2014 fino ad oggi. In questo modo gli alunni hanno potuto approfondire la conoscenza degli alti valori etici ed umani di cui il medico marchigiano è stato portatore con la sua testimonianza sia di vita che professionale.

scuola-carlo-urbani-recanati-3-488x650
scuola-carlo-urbani-recanati-1-488x650

Leonardo Giorgi
Leonardo Giorgi
Affacciato dal Balcone delle Marche, Leo osserva il territorio maceratese per raccontare tutte le curiosità più interessanti e dare una mano a chiunque sia in difficoltà. Non dorme mai, ed è disponibile notte e giorno per la squadra e per le persone che chiedono il suo aiuto. É chiamato il “Marziano” perchè si rifugia spesso sullo spazio, per non farsi trovare dai potenti che prende in giro. Instancabile scrittore, i suoi unici punti deboli sono i videogiochi Nintendo e la musica rock. Prima di fare il giornalista era un famoso allenatore di Pokémon.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie