martedì, Giugno 18, 2024

Macerata scherma a Roma,
gare nazionali per i Giovanissimi

FIORETTO A SQUADRE UNDER 14 - I portacolori della società del capoluogo nella capitale per la prima competizione a livello italiano. Una bellissima esperienza nel segno dei valori dello sport

scherma-macerata-5-1024x1024

Si è svolta a Roma la gara nazionale di fioretto a squadre Under 14 che ha visto la partecipazione di tutte le più importanti società schermistiche d’Italia. Macerata Scherma è scesa in pedana con la squadra della categoria Maschietti/Giovanissimi (10 e 11 anni) composta da Leonardo Bianchini, Eugenio Giardili, Edoardo Luciani e Francesco Mercuri guidata dalla maestra Carola Cicconetti, pluricampionessa Italiana, Mondiale e olimpionica negli anni ’80. Per i giovani atleti è stato il battesimo con una competizione di questo livello. Nessuno di loro aveva mai partecipato ad una gara nazionale individuale. Più forte dell’emozione è stato l’impegno e la passione di maestri, dirigenti e genitori e soprattutto dei piccoli atleti che hanno fronteggiato alla pari compagini più esperte. Alla fine ha prevalso la preparazione più lunga degli avversari, ma il vero obiettivo non era vincere la gara, era dimostrare quanto la scherma stia crescendo a Macerata e quanto la volontà della Macerata Scherma, rinnovata nei ruoli direttivi e tecnici sta attirando ragazzi che si avvicinano a questo sport e ne rimangono affascinati. Dopo le difficoltà dovute alla perdita della palestra, utilizzata per gli allenamenti, dell’Istituto Comprensivo Mestica per i danni del terremoto, la ricerca di una nuova sede ha condotto la società ad essere ospitata nella palestra dell’Istituto Bramante/Pannaggi di Macerata.

scherma-macerata-3-300x225Tutto lo staff della società è impegnato a dare agli atleti strumenti, attrezzature ed istruttori di alto livello, confidando che anche le amministrazioni pubbliche diano un supporto per continuare la crescita. Nell’anno sportivo 2017-2018 i tesserati sono quasi triplicati rispetto all’anno precedente. La più grande sconfitta sarebbe quella di vedere costretti i giovani schermidori di Macerata a rivolgersi ad altri comuni per avere gli spazi e le strutture necessarie a praticare la disciplina sportiva italiana più medagliata di tutti i tempi. L’interesse veicolato da questo sport è anche dimostrato dalla scelta, operata da una delle più importanti aziende di moda con sede nella provincia di Macerata, di utilizzare per la campagna pubblicitaria che accompagna le nuove collezioni presentate al Pitti di Firenze il tema della scherma come sintesi di energia, eleganza e lealtà. Con la speranza che tutti gli sportivi di Macerata possano ricevere soddisfazioni e prestigio dalla scherma della loro città, l’appuntamento è al prossimo impegno agonistico nazionale del 24 e 25 Febbraio che si svolgerà ad Assisi.

 

 

scherma-macerata-2-768x1024

scherma-macerata-1-1024x768

scherma-macerata-4-1024x768

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie