martedì, Giugno 18, 2024

Un tesoro di libri donato
alla biblioteca del Leopardi

Successo per l'iniziativa “Io leggo perché”: 270 nuovi testi per il liceo di Macerata 

libri-per-la-biblioteca-del-Liceo-Leopardi-1-1024x575

Si è conclusa la bella esperienza di collaborazione fra la scuola e l’editoria del progetto “Io leggo perché”. Dopo una settimana di promozione dell’iniziativa nell’accogliente e fornitissima libreria “Feltrinelli” di corso della Repubblica a Macerata, gli alunni del Liceo Classico e Linguistico Leopardi di Macerata tornano a scuola con un vero tesoro in libri donati alla biblioteca scolastica: sono addirittura 135 i libri regalati dai numerosissimi cittadini che hanno risposto all’appello, donando alla scuola un testo da loro scelto. Altrettanti saranno i libri che verranno regalati alla scuola dall’Associazione Italiana Editori. Soddisfatta per il risultato conseguito, al di là di ogni aspettativa, la referente del progetto, la professoressa Sara Lorenzetti attribuisce il merito del successo dell’iniziativa agli alunni che hanno partecipato numerosissimi, dimostrando doti non comuni di comunicatori, ma anche agli insegnanti che li hanno accompagnati; un ringraziamento speciale va senz’altro alla libreria ospitante, la “Feltrinelli” di corso della Repubblica. Ma la dirigente Annamaria Marcantonelli e tutti gli insegnanti e alunni del Liceo “Leopardi” ringraziano soprattutto i tanti benefattori (fra essi, moltissimi ex alunni, ma anche uno speciale “amico” del liceo come il rettore dell’università di Macerata Francesco Adornato, e tanti cittadini attenti alla cultura e alle giovani generazioni) che hanno contribuito con un generoso regalo a rendere più ricca una biblioteca già fornita e modernissima, un vero patrimonio per la formazione dei giovani, che sarà inaugurata proprio nei prossimi giorni.

libri-per-la-biblioteca-del-Liceo-Leopardi-2-1024x768libri-per-la-biblioteca-del-Liceo-Leopardi-3-768x1024

Gabriele Censi
Gabriele Censi
Esperto di video con la sua telecamera non si lascia sfuggire un servizio. Ama la natura e la vita nei campi e porta sempre i frutti della terra ai suoi inseparabili amici della Base. E’ il grande saggio e bisbiglia consigli e suggerimenti. “Guru” lo chiamano gli amici. Nessuno conosce la sua età.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie